Home / Attualità / «Possibile focolaio nell’Alto Ionio cosentino, ma Bocchigliero è quasi fuori pericolo»

«Possibile focolaio nell’Alto Ionio cosentino, ma Bocchigliero è quasi fuori pericolo»

Potrebbe esserci un allarme focolaio di Covid-19 nell’alto Ionio cosentino. Infatti, bisognerà ampliare la cautela già nei prossimi giorni. A confermarlo è il direttore dell’Unità di igiene e sanità pubblica dell’Asp di Cosenza, Martino Rizzo. A ciò va aggiunto come ad Oriolo sono stati fatti dei tamponi ai membri dell’Amministrazione comunale dopo che il Sindaco Simona Colotta è risultata positiva.

Ma c’è una buona notizia, dato che la situazione riguardante Bocchigliero è meno preoccupante del previsto: «Più passa il tempo, meno sono le possibilità che il virus si manifesti all’esterno della Casa di Riposo. Qualche altro giorno e potremo essere tranquilli: speriamo di continuare così».

Infine, parole di speranza da parte di Martino Rizzo: «Per finire, come saprete, ci sono  due guariti, dimessi dagli Ospedali, che tornano alle loro case. Buona vita a loro, che hanno superato indenni questa bruttissima avventura».


Commenta

commenti