Home / Breaking News / Polizia Stradale in prima linea sulla costa ionica nei servizi contro le stragi del sabato sera “

Polizia Stradale in prima linea sulla costa ionica nei servizi contro le stragi del sabato sera “

Giunge al capolinea anche la stagione estiva 2019 e quest’ultimo sabato di Agosto, ma non i servizi di prevenzione della Polstrada di Corigliano-Rossano.Proprio in quest ultimo sabato , gli uomini del Comandante Giovanni Matalone a seguito di un intensa attività sulla costa ionica nell’ambito dei servizi di Polizia Stradale denominati “contro le stragi del sabato sera ” e protrattisi tutta la notte hanno sortito esiti preoccupanti riferisce il Comandante Matalone guardando ai numeri, segno di un fenomeno quello della guida in stato di ebbrezza in crescita, sebbene controlli e pattuglie della Stradale durante tutta l’estate non siano mancati lungo la facia ionica.Nell’occorso venivano contestate 14 guide in stato di ebbrezza alcolica, ritirate 10 patenti di guida e deferito all’Autorità Giudiziaria ben 7 conducenti.Inoltre con un pizzico di amarezza, riferisce ancora Matalone sono ben 8 i neopatentati, numero abbastanza alto e preoccupante poiché ricorda lo stesso Matalone i neopatentati per i primi 3 anni devono avere un tasso alcol nel sangue pari a 0 g/l come prescritto dall’art. 186 bis del codice della strada.Inoltre riferisce ancora il Comandante del locale Distaccamento di Polizia Stradale, con un pizzico di orgoglio anche a seguito delle numerose manifestazioni sulla sicurezza stradale dove tocca sicuramente ai centauri la prima linea, e tra ultime quella avvenuta nel Comune di Crosia lo scorso 30 Agosto occasione questa per Matalone ed i suoi uomini di far conoscere quali sono le reali cause maggiori degli incidenti stradali ed il fenomeno della guida in stato di ebbrezza, < è stata per noi motivo di grande soddisfazione aver assistito al giungere di genitori, che ci ringraziavano per il dispositivo posto in essere,e che si prodigavano a recuperare i propri figli e le loro auto nei parcheggi di un nota discoteca, poiché consci di aver alzato un po troppo il gomito e timorosi di esser controllati dai Centauri della Stradale, conoscendo già le possibili conseguenze>.
Dunque un attività di prevenzione ed un dispositivo che ha sortito certamente i risultati sperati, ovvero un altro sabato all’insegna di una mo idea serena e della sicurezza stradale questa volta non solo percepita bensì anche reale all’insegna dell’ormai noto diktat della Stradale, “meglio un figlio senza patente che una patente senza figlio”.

Commenta

commenti