Home / Breaking News / Polizia di Rossano, misura cautelare per ricettazione

Polizia di Rossano, misura cautelare per ricettazione

polizia

Il Procuratore della Repubblica di Castrovillari, Eugenio Facciolla

rossano

Il Questore di Cosenza, Giancarlo Conticchio

polizia

Il Commissario della Polizia di Rossano, Giuseppe Massaro

A un 27enne di Rossano è stata applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari per il reato di ricettazione. A condurre l’operazione gli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Rossano; su richiesta dal Sig. Procuratore della Repubblica di Castrovillari dr. Facciolla e disposta dal G.I.P. Dott.ssa Ciarcia presso il Tribunale di Castrovillari. L’odierno arrestato, gravato da numerosi precedenti penali e di polizia, ha utilizzato indebitamente per fare acquisti una carta di credito provento del reato di furto. A seguito del tempestivo intervento degli uomini della Polizia di Stato, si è riuscito ad accertare che la carta di credito utilizzata era provento di un furto; che era stato perpetrato il giorno prima in un parcheggio in località Sant’Angelo di Rossano.

POLIZIA, INTENSIFICATE LE ATTIVITA’ STRAORDINARIE DI CONTROLLO DEL TERRITORIO

I successivi accertamenti investigativi sulle modalità del furto e sull’utilizzo della carta di credito, hanno permesso al personale del Commissariato di Rossano di individuare l’autore; e poi di deferirlo all’A.G. che ha emesso l’ordinanza applicativa della misura cautelare eseguita nella mattinata. Le donne e gli uomini della Polizia di Stato della Provincia di Cosenza, su disposizione del Questore dr Giancarlo Conticchio, in prossimità delle feste natalizie, stanno intensificando le attività straordinarie di controllo del territorio. In particolare per la prevenzione e repressione dei reati predatori.

Commenta

commenti