Home / Breaking News / Polizia Corigliano Rossano: un arresto per detenzione ai fini di spaccio sostanze stupefacenti. Emessa misura cautelare in carcere

Polizia Corigliano Rossano: un arresto per detenzione ai fini di spaccio sostanze stupefacenti. Emessa misura cautelare in carcere

poliziaPOLIZIA CORIGLIANO ROSSANO. Nella tarda serata di ieri, personale della Polizia Giudiziaria del Commissariato di Corigliano-Rossano, ha tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio, L. P. F. cl.85, con precedenti di polizia.

A seguito di attività info investigativa, il predetto personale effettuava una perquisizione presso il domicilio dell’arrestato, sito in Corigliano-Rossano, area Corigliano, nel corso della quale venivano rinvenuti un bilancino di precisione, oltre 60 gr di sostanza stupefacente del tipo marijuana e del materiale utile al confezionamento in dosi della predetta sostanza stupefacente. Visti gli elementi di reità raccolti, il L. P. F. veniva tratto in arresto in flagranza di reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.

Nella mattinata odierna, inoltre, lo stesso personale del Commissariato di Corigliano-Rossano, ha dato esecuzione alla misura della custodia cautelare in carcere, in sostituzione degli arresti domiciliari, emessa dalla Corte di Appello di Reggio Calabria, a carico di R. G. cl. 85 già sottoposto agli arresti domiciliari in ottemperanza ad una sentenza del G.I.P. di Palmi, per detenzione e spendita di monete contraffatte.

Il R.G. era stato segnalato dal Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano per plurime e gravi trasgressioni alle prescrizioni imposte dal primo provvedimento impositivo, tra cui anche la detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina e marijuana. Visto quanto sopra, la Corte di Appello di Reggio Calabria, in ottemperanza all’art. 276 c.p.p., applicava al reo la misura della custodia cautelare in carcere. Continuano nel nuovo comune Corigliano-Rossano i controlli straordinari del territorio volti alla prevenzione e repressione dei reati, disposti dal sig. Questore della provincia di Cosenza dr.ssa PETROCCA.

Commenta

commenti