Home / Breaking News / Polisportiva Mirto Crosia attesa all’esordio casalingo

Polisportiva Mirto Crosia attesa all’esordio casalingo

polisportiva mirto crosiaSarà un match ostico, che potrà già incidere sulle prospettive del campionato di Prima categoria al suo esordio. A dichiararlo è il mister della Polisportiva Mirto Crosia Enzo Tedesco alla vigilia della prossima gara di campionato. Che vedrà la formazione traentina scontrarsi con l’Atletico Corigliano. La formazione del patròn Giuseppe Tallarico, reduce da una netta e schiacciante vittoria per 4-0 sul campo di gioco del Fuscaldo, è quindi attesa domani al “Massimo Russo”. Gli ausonici, con tante qualità in organico, sbarcheranno oltre Trionto con l’intento di riscattare il mezzo passo falso casalingo di domenica scorsa contro lo Spezzano. Gli ospiti allenati da mister Tocci sono squadra insidiosa e spigolosa. Con tante individualità che possono fare la differenza.

Questo lo sa bene proprio il tecnico traentino, Enzo Tedesco. Che durante la settimana ha catechizzato a dovere la rosa a disposizione; che è ancora in fase di rodaggio dopo la preparazione precampionato. Non ci dovrebbero essere defezioni tra i minotauri che saranno tutti a disposizione dell’allenatore. Al quale non spetterà altro che fare la migliore scelta dell’undici da schierare in campo. L’infermeria è vuota così come anche il casellario del giudice sportivo. È probabile, dunque, che Tedesco riproponga stessi uomini e stesso modulo che ha fatto faville a Fuscaldo. Con qualche piccolo accorgimento che potrebbe registrarsi soprattutto sulla linea mediana del campo.

POLISPORTIVA MIRTO CROSIA, LE PROBABILI FORMAZIONI

Per fermare i coriglianesi, rapidi e scaltri nell’impostazione di gioco, il coach mirtocrosiota probabilmente opterà per la cortina dura a centrocampo, affidandosi alla velocità e all’esperienza di Taverna e Diaco. Mentre sulle fasce faranno la spola Capua e Belardo a rifornire – si spera – di assist Turco e Catalano. In realtà, Tedesco potrebbe optare per una partenza dalla panchina di bomber Le Voci, ex di turno, e che domenica scorsa ha realizzato una splendida tripletta.

Potrebbe scegliere questa soluzione, ed il condizionale è quanto mai d’obbligo, proprio per sfiancare sulla corsa gli avversari dell’Atletico Corigliano, ancora con le fatiche della preparazione nelle gambe, per poi infilzare il fendente di Le Voci a gara in corsa. Nell’undici rosso-celeste c’è sicuramente una certezza: la linea difensiva che anche questa volta, con ogni probabilità, dovrebbe essere affidata al duo Martilotti-Lavia, coadiuvati da De Sario e LavoratoProbabile formazione (4-4-2): GrecoDe SarioMartilottiLaviaLavoratoCapuaTavernaDiaco,LavoratoTurco, Catalano.

Commenta

commenti