Home / Breaking News / Piragineti, si puniscano i dirigenti

Piragineti, si puniscano i dirigenti

antoniottiPlesso scolastico di Piragineti, se misfatto vi è stato, le responsabilità andrebbero ricercate nelle “somme” dirigenze del Comune di Rossano. Il cui compito e dovere è la corretta gestione dei servizi in capo all’Ente. Ad affermarlo è Giuseppe Antoniotti, ex sindaco e capogruppo consiliare di Rossano Prima di Tutto. Intervenendo sui risultati del sopralluogo effettuato dall’assessore Stella nella struttura scolastica. Quei dirigenti, mentre riscaldavano a vuoto delle stanze, hanno permesso che un intero plesso rimasse al freddo. Senza riscaldamenti. Da sindaco ho combattuto queste negligenze. Stipendiate profumatamente con i soldi dei contribuenti. E ho pagato per essermi schierato contro lo strapotere dei burocrati. Non mi è mancato il coraggio. Quello che, invece ed evidentemente, manca all’Assessore Stella. Pronta a scagliarsi contro gli ex amministratori. E guardandosi bene di andare a fondo alla questione.

PIRAGINETI, L’ASSESSORE HA SBAGLIATO INTERLOCUTORI

L’Assessore Stella ha forse inteso aprire un nuovo fronte di polemica con le precedenti amministrazioni per distrarre l’attenzione dell’opinione pubblica. In particolare dall’incapacità dimostrata dal Comune nel far fronte all’ondata di gelo. Lasciando diverse aule al freddo. Sappia che ha sbagliato interlocutori e soprattutto bersagli. Negli anni di Governo della Città, da Sindaco, ho sempre dato indirizzi chiari, incisivi e incontrovertibili ai diversi settori. Anche e soprattutto in ambito sociale e scolastico. Dove abbiamo raggiunto grandi risultati, di cui proprio l’assessore Stella continua a raccogliere i frutti. Nonostante l’ostruzionismo del solito dirigente, che nel gennaio 2015 denunciai per interruzione di pubblico servizio.

PIRAGINETI, COSA SI E’ FATTO PER LE SCUOLE IN SEI MESI DI AMMINISTRAZIONE? NULLA

Su tutti la riqualificazione dei plessi scolastici. L’attivazione dei corsi di studio del liceo Artistico e Coreutico nel centro storico. L’istituzione delle giornate della lettura. Cosa si è fatto – chiede Antoniotti – per le scuole nei primi sei mesi di Amministrazione Mascaro? Nulla. Differentemente dal 2011 quando, nelle prime settimane di lavoro riuscimmo ad intercettare subito un importante finanziamento. Finalizzato alla riqualificazione della palestra della scuola media Da Vinci, nel centro storico. La Giunta Antoniotti ha avuto una straordinaria attenzione ad ogni aspetto della vita del mondo della Scuola. Come neanche lontanamente riesce a immaginare questa Amministrazione.

IMPECCABILE IL LAVORO DELL’ASSESSORE PIZZUTI

Questo grazie anche al metodo di lavoro impeccabile, impostato dall’allora assessore Pizzuti. Invece, tra i primi atti dell’Assessore Stella ricorderemo il “gesto eroico” di aver intrepidamente sfondato una porta. Per trovare cosa, poi? Un Ufficio di competenza del Distretto scolastico di Cosenza! Il cui stato venne segnalato più volte dal dirigente scolastico Tiziana Cerbino al dirigente comunale competente. Che puntualmente, così com’è successo in altre occasioni, ha pensato bene di fare orecchie da mercante. Forse, caro Assessore, – conclude Antoniotti – sarebbe opportuno che indicasse al Sindaco Mascaro di avviare qualche provvedimento disciplinare a carico di funzionari e dirigenti inadempienti!

Commenta

commenti