Home / Breaking News / Pd Corigliano: “Sindaco, dove sei?”

Pd Corigliano: “Sindaco, dove sei?”

pdStiamo assistendo da tempo a una certa inerzia da parte dell’Amministrazione comunale circa alcune problematiche del Centro storico.
Non si riesce a capire cosa stia effettivamente facendo questa Amministrazione e in più oltre ad essere assente risulta altresì muta.
Piazza del Popolo inaugurata nell’inverno scorso ancora risulta non definitivamente completata. Le fontane non sono ancora state ripristinate e per bere un sorso d’acqua molti cittadini e visitatori si affidano al buon cuore di qualche esercente adiacente la piazza. Anche i servizi igienici di via Regina Elena risultano non utilizzabili sia per motivi inerenti i sanitari che per motivi igienici in quanto si riscontra la presenza di muffe e di sporcizia. Un bel biglietto da visita per chi viene a trovarci!
Anche su Palazzo Bianchi …..SILENZIO! Ma a che punto sono i lavori? Tra quanto tempo vi saranno trasferiti gli uffici comunali? E’ stato previsto un piano del traffico per Piazza del Popolo quando vi saranno gli uffici, poiché certamente ci sarà un aumento di persone e di cittadini che si recheranno nei locali di Palazzo Bianchi? Le notizie, discordanti, si rincorrono nei corridoi di Palazzo Garopoli, di ufficiale non si riesce a sapere nulla.
Sull’ex Convento delle Clarisse ancora l’Amministrazione sembra non abbia deciso ufficialmente la destinazione finale dei locali, o se lo ha fatto lo sanno solo in pochi. Anche su questo e sui lavori che ancora vi si stanno eseguendo chiediamo chiarimenti
Signor Sindaco, è possibile avere qualche notizia in merito? Un suo comunicato, darebbe la possibilità ai cittadini di conoscere l’effettivo stato dell’arte dei lavori e al tempo stesso esprimere un giudizio sul suo operato. Altrimenti, facciamo come si fa con in ragazzi che vanno a scuola e le diamo un bel voto: 0 (zero). Sia per l’inerzia che per la scena muta. Se non dice nulla, vuol dire che fa nulla o quasi!
A queste tematiche ci sembra doveroso aggiungerne un’altra ancor più importante: la sicurezza.
I quotidiani locali da tempo ci danno notizie non proprio rassicuranti circa l’aumento di fatti legati alla microcriminalità. Nel Centro storico è presente un sistema di videosorveglianza ma ancora non si sa se esso è pienamente operativo. Il controllo remoto di alcune vie cittadine, che dovrebbe estendersi anche ad altre zone, è un deterrente efficace nei confronti della microcriminalità, logicamente unito alla presenza sul territorio di più uomini e mezzi. E possibile avere notizie in merito a ciò?
Sembra che con Lei dobbiamo fare la lista della spesa! Non ci dice niente e siamo costretti a chiedere informazioni su tutto. E’ pur vero che adesso è tutto presente sul web, ma si deve anche pensare a chi internet non lo ha. Sarebbe cosa utile che l’amministrazione da Lei presieduta faccia dei reports mensili o bimestrali sull’operato in generale dell’Amministrazione e dei singoli assessorati su settimanali gratuiti che si pubblicano sul territorio, oltre che inserirli sul sito del comune e sul blog cittadino. Avete dato mandato apposta ad una società di comunicazione per fare ciò!
I cittadini del Centro storico si sentono abbandonati da questa Amministrazione che sembra volgere lo sguardo dall’altro lato quando gli viene chiesto di risolvere i problemi che li affliggono.
Non sia più sordo signor Sindaco, ad ascoltare la voce dei cittadini che seppur critica deve essere tenuta in considerazione, e Lei non può ignorare le istanze che giungono da più parti, operando il più delle volte poco e male.
Il PD Centro Storico chiede un “confronto aperto” su questi temi a Lei e all’Assessore con delega al Centro Storico secondo la modalità che più preferisce, stabilendo una data e un luogo e che a tale incontro possa logicamente partecipare anche la cittadinanza.

Circolo Partito Democratico
“Corigliano Centro Storico”

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*