Home / Breaking News / PD: a Rossano giovedì 20 aprile ore 17 conferenza stampa di presentazione lista “Noi con Emiliano”

PD: a Rossano giovedì 20 aprile ore 17 conferenza stampa di presentazione lista “Noi con Emiliano”

pd

Pd Rossano. Nuovo Segretario Nazionale PD. Conferenza stampa di presentazione giovedì 20 aprile alle ore 17 sede del PD di Rossano in via Galeno 117. Saranno presentati i candidati all’Assemblea Nazionale della lista “Noi con Emiliano”,per il collegio provinciale di Cosenza 2 in cui è inserito il comune di Rossano. La conferenza stampa è svolta in vista delle primarie  del 30 aprile  in cui iscritti e non decideranno quale sarà il nuovo Segretario Nazionale del PD. All’incontro parteciperanno il coordinatore regionale della mozione Emiliano in Calabria, Enzo Reda e al responsabile provinciale di Fronte Democratico, Francesco Madeo. Oltre ai candidati Giovanni Manoccio (Acquaformosa), Maria Barbara Scorza (Rossano). Crescente Francesco (Castrovillari), Caterina Tacconi (Spezzano Albanese).

Emanuele Petrone ( Trebisacce), Carmela Acquaviva ( Corigliano) e Carmine Rende ( Cerzeto).

PD ROSSANO: “NOI CON EMILIANO”, UNA SCELTA POLITICA CHE PARTE DAL RIMETTERE AL CENTRO LA PARTECIPAZIONE

Donne e  uomini che hanno deciso con il loro impegno diretto di dare corpo e voce, anche in questa parte di Calabria. All’area politica e culturale che si riconosce nelle posizioni di Michele Emiliano. L’occasione  sarà utile,  oltre che a presentare i candidati,  a mettere in evidenza le tante e buone  ragioni a sostegno di questa scelta politica. Che parte dalla necessità di   rimettere al centro  della  nostra comunità politica la partecipazione dal basso. E il ragionamento di quello che ci piace definire il “collettivo pensante”. Al posto del “io solo al comando” che negli ultimi anni  ha dominato le scelte e l’agire del Nostro Partito. Alla conferenza stampa sono invitati tutti coloro che vogliono condividere con Noi questo momento di Partecipazione e discussione politica. Per la lista “ Noi con Emiliano “ Francesco Madeo e Enzo Reda

Commenta

commenti