Home / Breaking News / Pari tra Salinis e Odissea 2000 Rossano

Pari tra Salinis e Odissea 2000 Rossano

dell'andreaPrestazioni sottotono dell’Odissea 2000 Rossano che non va oltre il pari sul campo della Salinis. In altre circostanze avremmo celebrato un risultato del genere visto la forza dell’avversario, ma, oggi, ai pugliesi mancavano calcettisti del calibro di Caetano, Perri, Nardacchione, Segovia, e non aver approfittato di un’occasione del genere, con la sete di punti che ha la squadra bizantina, è stato davvero un peccato. Il rammarico è ancora più grande visti i risultati delle dirette avversarie per la salvezza che hanno tutte quante perso. La squadra gialloblù è apparsa involuta rispetto alle ultime uscite: ritmi bassi, limitata ricerca dell’uno contro uno e poca determinazione.

Di tutt’altra fattura la partita della Salinis che è riuscita a sopperire alle importantissime assenze con grande sagacia tattica, voglia di lottare e cuore. Un grande plauso va a mister Lodispoto e ai suoi giocatori che hanno dimostrato che anche nelle difficoltà si possono disputare grandi match e ottenere buoni risultati.

La partita – Dopo tre minuti l’Odissea 2000 passa in vantaggio con Dell’Andrea, un gol che fa pensare ai calabresi che la gara si è messa in discesa per loro. L’illusione dura pochissimo perché, nel giro di 4 minuti, la doppietta di Pineiro, inframmezzata dalla rete di Distasio, fanno capire che la Salinis, non è avversario che si arrende alle difficoltà. L’Odissea 2000 stenta a riprendersi dallo shock e resta in balia dei pugliesi. Buon per lei che Lopopolo la combina grossa segnando un’autorete che dimezza lo svantaggio e fa restare in partita la formazione di Sapinho.

Nella ripresa i gialloblù fanno tanto possesso palla, ma, le occasioni da rete sono poche. I calcettisti di Sapinho non riescono quasi mai a penetrare in area rosanero e provano a trovare la via del gol con tiri dalla distanza che vengono ben controllati dall’attenta difesa dei padroni di casa. I calabresi, che sbagliano anche un tiro libero, riescono comunque a riequilibrare le sorti dell’incontro al 17’17’’ con un lampo di Dell’Andrea che trova il pertugio giusto per battere Lopopolo. Nel finale gli ospiti provano a vincere la partita con il portiere in movimento, ma, è la squadra di casa ad andare vicina alla quarta segnatura con due conclusioni dalla propria area che non inquadrano la porta per pochi centimetri.

SALINIS  – ODISSEA 2000 ROSSANO  3 – 3  ( 3 – 2 p.t.)

SALINIS: Lopopolo Pineiro, De Cillis, Distaso, Manghisi, Gorgoglione, Riondino, Angiulli, Termine, Lopez, Marzucco, Giannino. All. Lodispoto.

ODISSEA 2000 ROSSANO: Sapia, Russo, Sartori, Arteiro, Rafinha, Cirullo, Casacchia, Benenati, Sapinho, Calabretta, Scervino, Dell’Andrea. All. Sapinho.

ARBITRI: Cusi (Jesi) e Tomassetti (Ascoli Piceno). CRONO: Sessa (Foggia).

MARCATORI: 3’35’’ p.t. Dell’Andrea, 4’38’’ p.t. Pineiro, 7’58’’ p.t. Distaso, 8’41’’ p.t. Pineiro, 15’40’’ p.t. Autorete Lopopolo, 17’17’’ s.t. Dell’Andrea.

AMMONITI: Sapinho, Arteiro, Pineiro, Distaso.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*