Home / Attualità / Parcheggio Sant’Antonio, quale sicurezza? Interrogazione urgente di Caracciolo

Parcheggio Sant’Antonio, quale sicurezza? Interrogazione urgente di Caracciolo

caracciolo-rossanofutura

Interrogazione urgente del capogruppo consiliare di Rossano Futura, Tonino Caracciolo, per conoscere quali misure di sicurezza sono state adottate in merito ai lavori, in fase di ultimazione, del Parcheggio in via Sant’Antonio, nel centro storico. “Considerato che l’opera in questione prevede una immissione su una strada classificata come provinciale – scrive Caracciolo nella premessa – rilevato che per garantire la sicurezza della circolazione stradale il Codice della Strada all’art. 22 stabilisce che senza la preventiva autorizzazione dell’ente proprietario della strada non possono essere aperti nuovi accessi e che l’attuale accesso è di tipo provvisorio e non adeguato; rilevato che il regolamento di attuazione del Codice della Strada prevede perentoriamente la presenza di apposite corsie di accumulo; rilevato che allo stato l’opera non dispone dell’autorizzazione provinciale né sono state realizzate le previste misure atte a garantire la sicurezza”. Da qui la richiesta di risposta urgente e scritta per sapere: “Se sono previste in progetto le opere che possano consentire l’acceso ed in ogni caso come si prevede di garantire la fruibilità dell’opera costata circa 2 milioni di euro considerato che i lavori sono in corso di ultimazione; in caso contrario come si intende risolvere il problema; se emergono profili di responsabilità ed a carico di chi e come si intende sanzionare eventuali comportamenti, errori od omissioni”.
(fonte: comunicato stampa)

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*