Home / Breaking News / Pallavolo Rossano, serie D e serie C travolgenti agguantano i playoff

Pallavolo Rossano, serie D e serie C travolgenti agguantano i playoff

di MARTINA FORCINITI

pallavoloNon ci ha pensato su due volte la Lapietra Rossano ad agguantare la qualificazione ai playoff, seppur sconfitta per 3 set a 2 dall’Elio Group Cetraro. Sul parquet del Palagiordanelli vanno in scena più gare in una: nella prima parte dominano i bizantini, poi in campo si vedono solamente i ragazzi di coach Tundis; con la partita che nelle ultime frazioni viaggia sui binari dell’equilibrio. Il primo set scivola via nei canoni della proporzione, con la Lapietra che parte alla grande e il Cetraro aggrappato al set. A stravolgere l’inerzia del parziale sono infatti i tirrenici, vittoriosi ai vantaggi (27-25).

Nel secondo periodo sorprendono gli avversari, i rossanesi, che dopo pochi scambi scavano un break importante e si spingono ostinatamente verso la vittoria, conquistata sul 25-20. Stesso canovaccio nella terza frazione, con il Rossano che scandisce il gioco sull’onda di un entusiasmo che la squadra locale non riesce ad arginare: 25-20 per la Lapietra è il risultato finale. I rossanesi, automaticamente qualificati, perdono in mordente e tensione tattica. Adesso L’Elio corre, la Lapietra più che camminare zoppica, lasciando campo libero alla sfrontatezza dei tirrenici che chiudono sul 25-21. Allungata la partita al tie-break, ancora una volta sono i locali a scappare, scavando un break che il Rossano non riesce mai a ridurre a causa della perdita di energie mentali, consegnando il match al Cetraro per 15-12.

PALLAVOLO: SERIE D SPACCHETTA UN NETTO 3-0 CONTRO IL LORICA

La Lapietra ha preso l’abitudine di vincere contro uno sventurato Lorica. Così, come in Coppa Calabria, anche nell’ultimo turno di regular season, le bizantine decidono di non cullarsi sugli allori; e pur potendosi “accontentare” di un match chiuso sul 3-1 (fondamentale per la griglia playoff), fanno l’en plein con la solita autorevolezza, spacchettando un netto 3-0 in un’ora e sei minuti di gioco. Lapietra al ritmo massimo già dal primo set e con un punteggio subito eloquente (12-7). Grandi gli attacchi di Prokopenko, Diaco e Pignatari che allungano sino al 18-10. Il Lorica non si demoralizza, ma la realtà tuttavia è severa con la squadra di Mari e Bucceri: l’esito del set è già previsto quanto il punteggio segna 25-17.

Prova di forza della Lapietra anche nel secondo parziale, pronta a firmare un primo break sul 14-3. Trova poi ritmo con preziose giocate in attacco a muro, che immancabilmente costringono la difesa cosentina a macinare errori gratuiti. Il divario si consolida nel finale di set che finisce sul 25-14 a favore della Lapietra. Ultimo appello in chiave playoff per il Lorica, che resta incollato alle locali sino al 7 pari. Ma è qui che la Lapietra trova il guizzo per fuggire via, grazie al servizio della Pignatari. Ampio turnover e la Lapietra si concede una comoda passeggiata in un set totalmente dalla loro parte. È trionfo rossanese sul 25-16

Commenta

commenti