Home / Attualità / Osservatorio sul diritto di famiglia, successo ed eco nazionale per il forum regionale

Osservatorio sul diritto di famiglia, successo ed eco nazionale per il forum regionale

osservatorio sul diritto di famigliaHa suscitato interesse, partecipazione, nonché una eco nazionale il primo Forum Regionale organizzato a Rossano dalle sezioni calabresi dall’ Osservatorio sul Diritto di Famiglia. Sotto il coordinamento del rappresentante regionale, l’avvocato Michele Marincolo. E proprio nel corso dell’evento rossanese il Presidente Nazionale dell’Osservatorio, il professor Cecchella, ha dato l’annuncio di una tappa storica per l’Osservatorio. Il plenum del Consiglio Nazionale Forense ha inserito l’Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia nell’elenco delle associazioni specialistiche. Nonché nell’elenco della associazioni forensi maggiormente rappresentative. E’ un grande successo. Che premia l’impegno di tutti gli iscritti, dei dirigenti locali e nazionali dell’Associazione, degli iscritti alla EFl (European family law). Che hanno aderito all’Osservatorio a fronte di un intenso lavoro svolto degli ultimi mesi.

Il tema del Forum è stato “La tutela del minore: profili sostanziali e processuali” ed è stato finalizzato  alla diffusione e discussione dell’emendamento di riforma presentato dal CNF al Senato della Repubblica. Non a caso tra gli ospiti dell’illustre parterre di relatori è stata presente anche la sen. Rosanna Filippin relatrice del disegno di Legge. Particolare apprezzamento ed interesse ha suscitato la Tavola Rotonda. Infatti, il Presidente Cecchella, unitamente al Presidente di CaMiNo, Avv.  Ruo, hanno dato contezza dell’esito della riunione tra associazioni e membri della Commissione famiglia a Roma, in cui sono state discusse, in vista dell’ incontro con i magistrati ordinari e minorili, i problemi ordinamentali suscitati dalla proposta di riforma del c.d. emendamento Cnf.

OSSERVATORIO SUL DIRITTO DI FAMIGLIA, VIVACE MA COSTRUTTIVO CONFRONTO

La discussione sviluppatasi tra i partecipanti, ha fatto registrare un vivace ma costruttivo confronto tra il Presidente del Tribunale per i Minorenni di Catanzaro, Dott. Luciano Trovato, e la Sen. Rosanna Filippin. Entrambi  hanno, infatti, esaminato i risvolti positivi, ma anche e soprattutto le criticità della riforma. Che potrebbe mettere fine alla giustizia minorile. Per aprire le porte a quella della famiglia. Lo scopo è stato quello di sensibilizzare, attraverso il confronto, gli operatori della Giustizia ed il Parlamento. Chiamato ad esprimersi su una riforma di portata epocale. Per i risvolti cui ne potrebbero conseguire con l’istituendo Tribunale della Famiglia.

L’evento, inserito nell’ambito di numerose iniziative nazionali portate avanti dal Presidente Cecchella, e fortemente voluto dalle sezioni Calabresi dell’Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia, guidate dal coordinatore regionale, Avv. Michele Marincolo, è riuscito nell’intento avendo posto l’attenzione sulle preoccupazioni riguardanti la soppressione del Tribunale e delle Procure Minorili con la conseguente ridistribuzione di ruoli, uffici e competenze.

Fonte: Comunicato stampa

Commenta

commenti