Home / Attualità / Ordine e sicurezza, il sindaco Stasi dal Prefetto

Ordine e sicurezza, il sindaco Stasi dal Prefetto

Serve una diversa attenzione dello Stato sul territorio

prefettoRiunione tecnica di coordinamento delle forze dell’ordine convocata dal Prefetto di Cosenza Cinzia Guercio giovedì 20 mattina a Cosenza. All’ordine del giorno ordine e sicurezza pubblica nel comune di Corigliano Rossano. A darne notizia è il Sindaco Flavio Stasi salutando e ringraziando il neo Prefetto per la sensibilità celermente dimostrata rispetto alla richiesta di incontro inoltrata nei giorni scorsi ed all’allarme lanciato, da ultimo, anche dall’assemblea dei sindaci dell’Ambito Ottimale di Raccolta (ARO) della Sibaritide che all’unanimità ha condiviso l’istituzione di un tavolo permanente dei sindaci sulla sicurezza aperto alla partecipazione delle forze dell’ordine, di tutte le altre istituzioni coinvolte, dei sindacati e delle associazioni.

Lo abbiamo già detto chiaramente anche in quella sede: la recrudescenza criminale che – scandisce – negli ultimi tempi sta subendo l’intera Sibaritide è da collegare alla coincidenza di vecchi e di nuovi interessi che si stanno concentrando non a caso su quest’area, collegabili anche ai cantieri delle nuove opere di prossima apertura ed in programmazione. Una preoccupazione fondata – conclude Stasi – che a nome di tutti i sindaci dell’area esporrò e rappresenterò al Prefetto ed al coordinamento delle forze dell’ordine, convinto che il fermento e le potenzialità di sviluppo di questo territorio, preziose per la Calabria e per il Paese, meritano, oltre che della massima attenzione delle istituzioni locali e di tutti gli attori sociali, culturali ed economici, anche una diversa attenzione e presenza da parte dello Stato.


Commenta

commenti