Home / Attualità / Ordinanza canale Stombi: soddisfazione associazione Laghi di Sibari e Lega Navale

Ordinanza canale Stombi: soddisfazione associazione Laghi di Sibari e Lega Navale

Sibari

foto di repertorio

L’associazione “Laghi di Sibari” e la Lega Navale Italiana – Sezione di Sibari – salutano con particolare soddisfazione l’ordinanza di protezione civile emessa dal Comune di Cassano Ionio a firma del Commissario straordinario dottor Muccio, frutto di un intenso e fattivo lavoro svolto ininterrottamente, a tempo pieno e silenziosamente dal tavolo tecnico costituito nell’incontro della mattina del 27 settembre tra il Comune e la delegazione degli esperti di Lega Navale e dell’Associazione dei Laghi di Sibari.

Quest’ordinanza dà una prima efficace risposta all’emergenza manifestatasi in tutta la sua gravità sia con l’innalzamento del livello del canale degli Stombi e dei Laghi per il solo effetto di forti venti e di una mareggiata, sia con una pericolosa accentuazione dell’erosione del molo nord nella zona di foce. L’Ordinanza costituisce parimenti un primo importante passo per avviare a soluzione definitiva l’’annoso problema dell’insabbiamento della foce perché inquadra l’azione intrapresa nella corretta fattispecie di legge che ne giustifica le modalità di esecuzione (art 185 comma 3, TU Ambiente) e perché indica la direttrice tecnicamente corretta di tutti i prossimi interventi, si spera, definitivi. Tale direttrice consiste semplicemente nella traslazione oltre il molo nord delle sabbie che, spinte dalle correnti dominanti procedenti da sud verso nord, scavalcano il molo sud interferente con loro naturale movimento occludendo lo spazio ricompreso tra i due moli. La traslazione costante di queste sabbie renderà possibile il ripristino delle sezioni idrauliche del progetto esecutivo originario della parte terminale del canale e renderà possibile sia il corretto deflusso delle sue acque anche in situazioni di massima piena e di mare in contrasto, sia la navigazione in sicurezza per accedere al suo interno, sia la corretta alimentazione degli arenili esistenti a nord del molo nord.

La collaborazione dell’associazione “Laghi di Sibari” e della Lega Navale con le Autorità comunali proseguirà anche con il costante monitoraggio della corretta esecuzione delle prescrizioni dell’Ordinanza. Il lavoro del tavolo tecnico continuerà per supportare con suggerimenti tecnici e giuridici le prossime azioni dell’Amministrazione secondo le linee guida convenute nell’incontro del 27 settembre, a partire dal completamento dell’allestimento delle attrezzature di dragaggio, dalla messa a punto del progetto esecutivo concernente le modalità del loro impiego e dalla scelta della configurazione giuridica di un soggetto attuatore che consolidi la partnership tra il Comune e soggetti privati in forma associata.

Per il successo delle iniziative intraprese è importante il contributo dell’Ente Regione che ha meritoriamente promulgato la legge regionale del 3 agosto 2018 e che dovrà curare l’expediting delle procedure concernenti l’assegnazione delle risorse finanziarie necessarie per realizzare le attività progettate. Un particolare ringraziamento anche ai due consiglieri promotori della legge regionale, Gianluca Gallo e Domenico Bevacqua, che non fanno mancare il loro costante impegno a sostegno delle iniziative intraprese.

Sibari, 2 Ottobre 2018

 

Per l’associazione “Laghi di Sibari” – Il Presidente Luigi Guaragna

Per la Lega Navale Italia – Sezione di Sibari – Il Presidente Aldo Lione

Commenta

commenti