Home / Breaking News / Opere pubbliche a Corigliano, oltre 2 milioni e 700 mila euro di nuovi futuri interventi

Opere pubbliche a Corigliano, oltre 2 milioni e 700 mila euro di nuovi futuri interventi

Giuseppe GeraciOpere pubbliche, oltre 2 milioni e 700 mila euro di nuovi futuri interventi. Sicurezza, sociale, manutenzione e riqualificazione ispirano la realizzazione di interventi strategici per lo sviluppo del territorio. Dal campetto polivalente a Schiavonea, a Cavallerizza ed a Cannata, agli interventi sulla viabilità ed il recupero delle aree degradate del borgo marinaro (quasi 90 mila euro) al completamento dell’edificio Palazzo Carusi – Bianchi (ulteriori 360 mila euro). – Sono, questi, i 6 importanti interventi di riqualificazione urbana, previsti come priorità integrative dall’Amministrazione Comunale e sulle quali da adesso si potrà procedere con gli iter previsti. – La Prefettura ha approvato le integrazioni al piano priorità delle opere pubbliche già adottato dal Comune. – Si partirà subito con la gara d’appalto per Palazzo CARUSI – BIANCHI. Per gli altri le procedure partiranno secondo un calendario che sarà comunicato appena disponibile.
Esprime soddisfazione il Primo Cittadino Giuseppe GERACI per l’ottenimento di questo via libera che consentirà di procedere con gli interventi non previsti nel Piano triennale delle opere pubbliche ed ai quali l’Amministrazione annette particolare importanza.
Per l’intervento, finalizzato alla sostituzione del solaio del terzo piano del Palazzo Carusi – Bianchi e al miglioramento strutturale dell’edificio, per un importo pari a 250 mila Euro, si ricorrerà al mutuo da contrarre con la Cassa Depositi e Prestiti.
Si chiama SOS – Sport Onlus Sociale il progetto che prevede la ristrutturazione di campi di calcio e aree verdi strumentali al recupero di spazi per il tempo libero e l’aggregazione sociale. Nello specifico, questi, sono stati individuati nel campetto polivalente di Schiavonea, nel campo sportivo Valli S.Antonio, nel campetto Cavallerizza e nell’area di località Cannata. L’investimento previsto è di 700 mila euro. Sicurezza e aggregazione sono le parole d’ordine di sociale sono alla base anche del progetto SPOT, Spazi di Partecipazione Orizzonti e Tempo Libero che saranno allestiti presso il Parco Periurbano, la Villa dei Due Mari e l’Area di Via Locri (350 mila euro). Sono interventi di manutenzione sulla viabilità quelli che interesseranno, invece, Località Mandria del Forno (122 mila euro) e Schiavonea (89 mila e 900 euro). Il nuovo intervento per il completamento dell’edificio Palazzo Carusi – Bianchi ammonta a 360 mila euro. Di questi, 250 mila saranno pagati con un mutuo le cui rate saranno finanziate dalla Regione Calabria; a questi si aggiungo 110 mila euro recuperati dall’Esecutivo GERACI dai residui sui mutui comunali. Questo ulteriore finanziamento si aggiunge ai 2 milioni e 100 mila euro complessivamente già investiti per il complesso restauro della struttura. I prossimi passaggi impegneranno gli uffici preposti a seguire l’iter progettuale passando dal definitivo all’esecutivo fino alla gara.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*