Home / Breaking News / Operazione Stige, scarcerati Nicola Flotta e l’ex assessore di Mandatoriccio Mazza

Operazione Stige, scarcerati Nicola Flotta e l’ex assessore di Mandatoriccio Mazza

operazione stigeIl Tribunale del riesame di Catanzaro ha scarcerato l’ex assessore ai Lavori pubblici del Comune di Mandatoriccio, Filippo Mazza; nei confronti del quale era stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nell’ambito dell’operazione denominata “Stige”, diretta dalla Procura antimafia di Catanzaro. Mazza, difeso dagli avvocati Ennio Curcio, del Foro di Catanzaro, ed Antonio Ingrosso, del Foro di Cosenza, è accusato, in concorso con altre persone, del reato di turbativa d’asta aggravata dal metodo mafioso per avere favorito, nell’ambito di una gara di appalto per un disboscamento da effettuarsi nel territorio di Mandatoriccio, una ditta boschiva vicina alla cosca Marincola-Farao di Cirò Marina. «Una tesi accusatoria – afferma l’avvocato Curcio – che il Tribunale non ha accolto, restituendo la libertà a Mazza, che era detenuto nel carcere di Cosenza».

OPERAZIONE STIGE, LASCIA IL CARCERE ANCHE IL PROPRIETARIO DI CASTELLO FLOTTA
operazione stige

L’avvocato Francesco Cornicello

E’ stato scarcerato anche Nicola Flotta, difeso dall’avv.Franco Cornicello. Flotta è proprietario dell’omonima struttura ricettiva ubicata a Mandatoriccio. Anche nei suoi confronti era stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Commenta

commenti