Home / Breaking News / Operazione Stige, torna in libertà Federico Menotti

Operazione Stige, torna in libertà Federico Menotti

operazione stigeNell’ambito dell ‘operazione Stige condotta dalla DDA di Catanzaro, il Tribunale del riesame di Catanzaro ha disposto la scarcerazione di Federico Menotti, 67 anni, responsabile dell’Ufficio tecnico del comune di Mandatoriccio, difeso dagli avvocati Giovanni ed Aldo Zagarese.

Per l’uomo erano scattate le manette il 9 gennaio scorso; insieme all’ex Sindaco di Mandatoriccio Angelo Donnici, all’ex vicesindaco Mazza e a Giovanni Caruso. L’accusa a carico di Menotti e degli altri indagati riguardava la turbativa di un appalto pubblico. Nello specifico il bando per l’affidamento dei lavori consistenti nella vendita di materiale legnoso ritraibile dal taglio di un bosco nelle montagne di Mandatoriccio.

OPERAZIONE STIGE, BANDO MANOVRATO PER L’AFFIDAMENTO A UNA DITTA LEGATA AD AMBIENTI MALAVITOSI

Secondo l’accusa tale bando era stato manovrato in modo tale da risultare affidato ad una specifica ditta legata ad ambienti malavitosi. Il Tribunale del riesame ha dunque rimesso in libertà seduta stante Federico Menotti; in attesa degli sviluppi del processo.

Commenta

commenti