Home / Breaking News / Oliverio ricorda Meligeni

Oliverio ricorda Meligeni

oliverio

Il Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio

Il Presidente della regione Mario Oliverio ricorda,  a dieci anni dalla scomparsa, la figura di Gabriele Meligeni. Già sindaco della città di Corigliano, fu uomo dal grande impegno politico e sociale, artista poliedrico. “Meligeni è stato esempio di grande passione politica, di militanza vera. Animato sempre da una voglia di riscatto per le classi diseredate – ha detto Oliverio nel suo intervento di saluto. L’iniziativa è  inserita nell’ambito delle manifestazioni dedicate a Meligeni. Tre giorni che hanno visto coinvolte le diverse esperienze politiche ed amministrative degli anni ‘70 e ‘80 della città di Corigliano.  Intervenendo al convegno,  Oliverio ha parlato anche degli anni di militanza comune. Del rigore e della forza popolare con cui Gabriele Meligeni manifestava il proprio pensiero.

OLIVERIO: MELIGENI VERO DIRIGENTE

“Impegnato prima nella  ‘giovanile’ comunista e in seguito, sempre in giovane età, da consigliere comunale, fu eletto con suffragi oggi impensabili per un consigliere comunale. Due  volte sindaco della città di Corigliano – ha ricordato – è stato un vero dirigente. Cresciuto nell’ansia del cambiamento, sempre al fianco dei più deboli con grande generosità e sensibilità umana. È  stato poi  travolto da una ingiusta vicenda giudiziaria che lo ha segnato profondamente. E che, sicuramente, è stata tra le cause che hanno stroncato la sua giovane vita.  Un grazie va ai promotori della iniziativa attraverso la quale Meligeni viene ricordato a dieci anni dalla scomparsa – ha quindi affermato il Presidente della Regione -. Ai familiari ed alla città di Corigliano per aver avuto la sensibilità, a dieci anni dalla sua morte, di ricordare il politico Meligeni. Ed anche l’artista, poiché l’arte è stata la sua seconda grande passione.

Ne è prova la mostra dei suoi quadri inaugurata giorni fa nello splendido scenario del Castello ducale. Una esposizione anch’essa testimonianza del suo rapporto inscindibile tra la passione politica ed il suo essere artista”.

Fonte: La Provincia di Cosenza

Commenti
Inline
Inline