Home / Attualità / Oliverio: “Decisione grave soppressione della scuola specializzazione in cardiochirurgia Università Magna Grecia di Catanzaro”

Oliverio: “Decisione grave soppressione della scuola specializzazione in cardiochirurgia Università Magna Grecia di Catanzaro”

mario oliverioRegione Calabria. Il presidente Mario Oliverio interviene con una nota stampa sulla “decisione assai grave quella del Ministero dell’istruzione dell’università e della ricerca (Miur), condiviso con il Ministero delle salute, di cancellare la specializzazione in cardiochirurgia presso la facoltà di medicina dell’Università Magna Graecia di Catanzaro”.

Lo afferma il presidente della Regione Mario Oliverio che aggiunge: “è ancora più grave quanto accaduto se si considera che la Regione, per come già fatto lo scorso anno, ha finanziato a suo carico 10 borse di studio di specializzazione tra cui anche cardiochirurgia. Diventa ancora più  incomprensibile la decisione del Miur se si considera che sempre lo stesso Ministero, con proprio provvedimento n. 0020461 del 9 luglio 2018, ha accreditato le diverse scuole di specializzazione tra cui quella di cardiochirurgia dell’UMG di Catanzaro.

OLIVERIO: UNA SPECIALIZZAZIONE DI PRIMISSIMO VALORE 

Una specializzazione di primissimo valore che trova in Calabria un’attività di primo livello, sia nel pubblico che nel privato accreditato, per una patologia in forte espansione. Una scelta quindi che non ha nessuna giustificazione. Le scuole di specializzazione – rimarca –  sono un punto di forza non soltanto per l’università in quanto tale ma sono uno strumento essenziale e indispensabile per il miglioramento del servizio sanitario calabrese. La Regione ha fatto e continua a fare la sua parte sino in fondo. Mi auguro che tutte le altre rappresentanze facciano altrettanto

Commenta

commenti