Home / Breaking News / Odissea 2000, in trasferta a Regalbuto

Odissea 2000, in trasferta a Regalbuto

odissea 2000Obiettivo play off, l’ Odissea 2000 sfiderà sabato prossimo a Regalbuto la diretta concorrente. Sarà una gara difficile, pur essendo i gialloblù reduci da ben tre vittorie consecutive. “La Lubrisol Regalbuto è una squadra molto giovane – ha affermato Totò Richichi -. Allenata da un tecnico, che conosco personalmente, anch’esso giovane ma preparato e affidabile. La sua formazione ha buona tecnica, tanta corsa e un carattere di ferro. Abbiamo potuto vederlo nella gara d’andata a Rossano. Quando, sotto di tre reti, è riuscita a rientrare in partita e metterci in difficoltà fino al suono della sirena. A Regalbuto ci aspetta un match ancora più complicato. Di contro, noi siamo un’ottima squadra. Abbiamo recuperato Scervino dopo le tre giornate di squalifica e Delpizzo dall’influenza. Come in ogni gara, abbiamo il dovere di provare a vincerla”.

ODISSEA 2000, IMPERATIVO MANTENERE LA CONCENTRAZIONE

Contro i biancazzurri allenati da Paniccia, sarà importante mantenere costante la concentrazione e l’intensità di gioco fino alla fine del match, onde evitare complicazioni, com’è successo nella sfida d’andata e in quella di sabato scorso contro la Polisportiva Futura. “Anche contro la squadra reggina potevamo evitarci uren finale di sofferenza se avessimo continuato a giocare con lo stesso approccio dei primi undici minuti, però, in questo caso specifico, non va sottovalutato lo sforzo affrontato il martedì precedente per la gara di Coppa Italia a Cefaù che è durata più di quaranta minuti e che avevamo un Delpizzo a mezzo servizio per via della febbre. La lezione, comunque, c’è servita e – ha concluso Richichi – sono sicuro che a Regalbuto non commetteremo lo stesso errore”.

Commenti
Inline
Inline