Home / Breaking News / Odissea 2000, si chiude girone d’andata

Odissea 2000, si chiude girone d’andata

odissea 2000Si chiude il girone d’andata e l’ Odissea 2000 sabato prossimo affronterà al PalaEventi l’Edilferr Cittanova. La chiusura della prima parte del torneo sul terzo gradino della classifica è l’obiettivo principale in vista della Coppa Italia. Per riuscirci deve battere la formazione reggina in un match per niente facile. Gli ospiti sono in ultima posizione e cercheranno di conquistare punti per risalire la china. Del match parla il giovane portiere di casa Giuseppe Attadia. “Dopo la sconfitta di Augusta il nostro obiettivo è ritornare immediatamente al successo per assicurarci il terzo posto – ha affermato il calcettista rossanese -. Non sarà un compito semplice perché l’Edilferr Cittanova in questi giorni si è rinforzata con l’arrivo di tre ottimi giocatori e verrà a Rossano con l’intento di muovere la classifica per tentare di uscire al più presto dalla zona pericolo. Sarà una partita difficile sotto tutti i punti di vista e dovremo essere bravi a far valere il nostro gioco e le nostre potenzialità per chiudere il 2016 con una vittoria”.

ODISSEA 2000, IL PROFILO DI GIUSEPPE ATTADIA

Giuseppe Attadia, diciotto anni, cresciuto calcisticamente nelle giovanile della società rossanese,  dalla passata stagione è nell’orbita della prima squadra. Da dicembre si sta allenando con un uno dei portieri più forti del futsal, Taibi Prando, una grande opportunità per la sua crescita sportiva.  “Taibi è davvero un portiere eccezionale e spero di apprendere tanto da lui. In allenamento seguo attentamente i suoi movimenti sia quando è tra i pali sia quando gioca la palla con i piedi – ha confessato Attadia -. Ho ancora tante cose da imparare e non poteva capitarmi insegnante migliore”.

Commenti
Inline
Inline