Home / Breaking News / L’ Odissea 2000 sfida la vicecapolista Meta

L’ Odissea 2000 sfida la vicecapolista Meta

odissea 2000Reduce dalla bocciatura in Coppa della Divisione, l’ Odissea 2000 si prepara all’ostico match di sabato prossimo. Che la vedrà impegnata contro il Meta. Una gara fondamentale per la formazione calabrese se vuole ancora ambire a posizioni di classifica più consone al roster allestito. L’avversario è di quelli di prima fascia; composto da calcettisti di grande qualità e guidato da un ottimo allenatore. Per questi motivi ci vorrà la partita perfetta per sperare di tornare alla vittoria. Del momento dei bizantini parla l’esperto giocatore Marcus Delpizzo. “Non so cosa stia succedendo, sappiamo solo che è un momento nel quale le cose non girano per il verso giusto e dobbiamo cercare di uscirne il più presto possibile – ha esordito il calcettista brasiliano -.

ODISSEA 2000, DELPIZZO: PIU’ CINICI SOTTO PORTA

Per quanto riguarda la sconfitta con il Ciampino, è successo la stessa cosa della partita precedente. Cioè siamo entrati tardi in partita e in questa categoria non ci si può permettere di regalare un tempo agli avversari. Poi, nel secondo tempo siamo riusciti a recuperare terreno giocando con il portiere di movimento e avendo tantissime occasioni anche per arrivare al pareggio, ma, purtroppo, non siamo riusciti a completare la rimonta. Il Meta è una grandissima squadra, allestita per vincere il campionato e se vogliamo avere chance di vittoria dobbiamo avere l’approccio giusto alla partita, commettere meno errori possibili in fase difensiva e, soprattutto, essere più cinici sotto porta. Speriamo – ha concluso Delpizzo – che questa volta la dea bendata sia dalla nostra parte”.

Commenta

commenti