Home / Attualità / Odissea 2000 sconfitta dal Maritime Augusta

Odissea 2000 sconfitta dal Maritime Augusta

odissea 2000Non viene messo a rischio l’obiettivo play off dall’ Odissea 2000 seppure sconfitta dai vincitori del campionato, il Maritime Futsal Augusta. Salda al terzo posto, la formazione rossanese al primo turno dei se la vedrà contro il Todis Lido di Ostia. Anche per gli invincibili del Maritime Augusta (18 vittorie in 18 partite) gli impegni non finiscono oggi. I siciliani nel prossimo week end daranno l’assalto alla Coppa Italia; per poi giocarsi le proprie chance di vittoria nella Coppa della Divisione.

Al cospetto della prima della classe, l’Odissea 2000, nonostante le assenze di Segovia, Dentini, De Luca e con Pizetta a mezzo servizio (e con sei juniores in distinta), ha disputato una buona partita. I ragazzi di mister Sapinho hanno combattuto e dato tutto restando in gara fino a tre quarti del tempo di gioco, poi, il superiore tasso tecnico della squadra di casa ha prevalso.

ODISSEA 2000 – MARITIME, LA PARTITA

Il Maritime ha subito messo a segno due gol nei primi tre minuti di gioco con Ruiz e Spampinato e, dopo aver subito la rete di Moraes, ha risistemato le distanze con Crema, chiudendo la prima frazione di gara in vantaggio per tre a uno. Nella ripresa dopo il botta e risposta tra Crema e Delpizzo, la squadra di mister Miki ha messo in ghiaccio la gara andando a segno per altre quattro volte con lo stesso Crema, Lemine, Zanchetta e Spampinato.

Note positive in casa gialloblù sono arrivate dalle prestazioni dei due juniores Graziano e Solferino che si sono disimpegnati con personalità.

IL COMMENTO DI MISTER SAPINHO

Al termine del match mister Sapinho ha speso parole di elogio per i suoi calcettisti. “Devo fare i complimenti ai miei ragazzi per l’atteggiamento che hanno avuto di fronte ad una formazione fortissima come il Maritime. Nonostante le difficoltà hanno disputato una buona partita sia i senior che i juniores. Ed è questo ciò che mi interessava di più in questa gara. Siamo contenti del campionato disputato e del terzo posto conquistato, ora pensiamo ai play off e alla partita contro il Todis Lido di Ostia perché vogliamo giocarci le nostra chance di vittoria per il salto di categoria”.

Commenta

commenti