Home / Breaking News / Odissea 2000 Rossano: primo test ok, mercoledì 17 amichevole con l’Avis Policoro

Odissea 2000 Rossano: primo test ok, mercoledì 17 amichevole con l’Avis Policoro

odissea-2000-sapinhoL’Odissea 2000 Rossano si è presentata ieri ai tifosi in occasione dell’amichevole contro la Libertas Eraclea del presidente Todaro, al quale va il ringraziamento della società gialloblù per aver accettato l’invito.
Il test match, che arrivava dopo solo dieci giorni di preparazione, ha dati buoni riscontri al neo tecnico bizantino Sapinho, sia dal punto di vista atletico che tattico.
Per la cronaca la gara è terminata con il risultato di 2 a 0 per l’Odissea 2000 Rossano, grazie alle reti messe a segno da Sapinho e Calabretta. La partita è stata piacevole, con le due squadre che hanno dato tutto finché la tenuta atletica glielo ha permesso. Ma, si sa che queste partite servono, soprattutto, per provare uomini e schemi, Sapinho da una parte e Tuoto dall’altra, hanno sfruttato i 60’ di gioco (tre tempi da 20’) per far ruotare tutti gli uomini a loro disposizione, per saggiarne le condizioni fisiche e tattiche.
Il test, come dicevamo, ha dato buone indicazioni allo staff tecnico rossanese, se rapportato al grado di preparazione svolto finora. La squadra sta assimilando i dettami tattici del nuovo tecnico e l’inserimento dei nuovi, Siviero, Sartori e Scervino è già a buon punto.
Questo il giudizio del tecnico Sapinho.
“E’ stata un’amichevole di lusso contro una grande squadra che punta a fare qualcosa di importante nel prossimo campionato – ha affermato -. Una partita che mi serviva per vedere se riuscivamo a mettere in pratica il lavoro effettuato in allenamento. Sono abbastanza soddisfatto – ha continuato il mister gialloblù – perché tante cose mi sono piaciute, anche se ci sono alcuni errori da correggere. In questo periodo è normale, dobbiamo lavorare sodo per essere pronti per l’inizio del campionato”.
Mercoledì 17, con inizio alle ore 18,30, è in programma una seconda amichevole, questa volta con l’Avis Policoro.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*