Home / Breaking News / Odissea 2000 Rossano, sabato il derby con il Catanzaro

Odissea 2000 Rossano, sabato il derby con il Catanzaro

Russo CArmineIl derby con il Catanzaro chiude il ciclo di partite che porterà l’Odissea 2000 Rossano alla doppia sosta in campionato: il 28 febbraio osserverà il proprio turno di riposo, mentre il sabato successivo la serie A2 si fermerà per la disputa delle Final Eight di Coppa Italia. La speranza della squadra gialloblù, come ci dice il capitano Carmine Russo, è quella di andare alla pausa centrando un risultato positivo.
“Chiudere questa fase con una prestazione convincente e con la conquista di altri punti, ci permetterebbe di continuare nella nostra striscia positiva e lavorare con la massima tranquillità in vista dell’ultima parte del campionato – ha spiegato Russo -. Siamo in un periodo molto favorevole che ci ha consentito di mettere in cascina punti importantissimi in ottica salvezza e vogliamo continuare su questa strada”.
Il derby metterà di fronte due formazioni che attraversano un ottimo momento di forma: l’Odissea 2000 Rossano viene da tre vittorie consecutive e da cinque risultati utili di fila in trasferta;  il Catanzaro vanta un’imbattibilità interna che dura dal 15 novembre 2014. Dati che fanno prevedere un match tecnicamente e agonisticamente intenso e spettacolare.
“E’ una partita molto importante per vari motivi: perché è un derby e, quindi, una gara che riesce a darti emozioni particolari, perché affrontiamo una squadra in salute che sta ottenendo risultati molto positivi e perché ci sono in palio pesanti punti salvezza – ha affermato il numero 6 rossanese -. Conosciamo le qualità del Catanzaro, una formazione molto ben organizzata che già nella gara d’andata ci ha messo in difficoltà. Noi, però, abbiamo grande fiducia nei nostri mezzi e con questa consapevolezza andremo a giocarci le nostre chance di vittoria”.
Siviero – Ieri è rientrato dal Brasile André Siviero. Il calcettista gialloblù si è aggregato ai compagni di squadra dopo il lungo stop dovuto all’infortunio al legamento crociato del ginocchio destro occorsogli nel mese di settembre dello scorso anno.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*