Home / Breaking News / Odissea 2000 Rossano, obiettivo tornare alla vittoria

Odissea 2000 Rossano, obiettivo tornare alla vittoria

COMUNICATO STAMPA

gervasiSarà un’Odissea 2000 in cerca di riscatto quella che sabato 21, alle ore 15,00, affronterà al PalaEventi il Kroton. La formazione allenata da Sapinho, dopo la sconfitta ad opera della capolista Meta, andrà a caccia dei tre punti per non perdere ulteriore terreno dalle battistrada. La trasferta in Sicilia, benché non abbia fruttato nulla in termini di punti, ha rafforzato nei calcettisti gialloblù la consapevolezza di essere un gruppo che ha personalità, una precisa identità tattica e un ottimo impianto di gioco, certificato proprio dall’ottima prestazione sciorinata contro la principale candidata alla vittoria del campionato. Sensazioni che vengono confermate dal portiere Pierfrancesco Gervasi.
“Non avevamo dubbi sulle potenzialità del nostro roster e l’aver giocato alla pari, in casa loro, contro la favorita del girone, conferma quel che pensavamo – ha detto il pipelet cosentino -. Con un pizzico di fortuna in più oggi avremmo analizzato un altro tipo di risultato. Semmai ce ne fosse stato bisogno, abbiamo dimostrato di essere una squadra che può giocarsela contro qualsiasi avversario”.
La partita contro il Kroton è la prima di un trittico di gare molto importanti che delineerà la ambizioni della squadra rossanese. Dopo il match di sabato, infatti, l’Odissea 2000 sarà impegnata nel derby con il Real Rogit e nella sfida contro la Polisportiva Futura.
“E’ nostra abitudine pensare ad un match per volta, dopodomani arriva la compagine crotonese e siamo concentrati esclusivamente su questa partita – ha detto Gervasi -. Il Kroton è una formazione ostica, da affrontare con le dovute cautele. In passato l’ho incontrata tante volte e devo dire che ho sempre visto una squadra ben organizzata tatticamente e capace di sfruttare al meglio gli errori degli avversari. A dispetto di quanto dica la classifica, è una partita che può nascondere molte insidie, quindi, serve tanta umiltà, concentrazione e determinazione. Solo così potremo centrare tre punti importantissimi per la nostra classifica”.

 

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*