Home / Attualità / Odissea 2000, progetto educativo ha coinvolto bambini dai 6 ai 10 anni

Odissea 2000, progetto educativo ha coinvolto bambini dai 6 ai 10 anni

Per 8 mesi, due volte a settimana, bambini e bambine, piccoli aspiranti soccorritori, hanno seguito le lezioni all’ Odissea 2000

odissea 2000Bambini e ragazzi tra i 6 e i 10 anni bagnini per un giorno grazie al progetto Baby Rescue 2000 che ha coinvolto l’ Odissea 2000 e la FISA – Federazione Italiana Salvamento Acquatico. Fra gli obiettivi promuovere comportamenti consapevoli e responsabili; nonché garantire sicurezza e azzerare situazioni di rischio in acqua. Insegnare, tramite il gioco, a bambini e ragazzi gli elementi base delle operazioni di intervento per il salvataggio. Oggi, SABATO 22, piccoli aspiranti soccorritori in azione all’ODISSEA 2000. Il BABY RESCUE è un progetto ideato da Davide FISCELLA della FISA. E’ stato realizzato in collaborazione, oltre che con il management del Parco acquatico di CORIGLIANO ROSSANO, con la RENDE NUOTO e la CAB SALVAMENTO, Associazione di Promozione Sociale affiliata alla FISA.

Per 8 mesi, due volte a settimana, bambini e bambine tra i 6 ed i 10 anni, piccoli aspiranti soccorritori, hanno seguito le lezioni per imparare ad essere completamente autonomi in acqua; a riconoscere ed evitare i pericoli in acqua; ad aiutare un compagno in difficoltà.

 I PICCOLI SOCCORRITORI HANNO AFFIANCATO GLI ASSISTENTI BAGNANTI DEL PARCO

A coordinare l’iniziativa che ha visto in azione i partecipanti al corso di formazione è stato Francesco CANNIZZARO, delegato provinciale FISA per COSENZA nonché responsabile degli Assistenti Bagnanti del Parco. I piccoli soccorritori acquatici hanno avuto modo di dimostrare ciò che hanno appreso durante le lezioni in piscina. Hanno infatti affiancato  gli assistenti bagnanti del parco vestendo la divisa, con tanto di cappellino e fischietto.


Commenta

commenti