Home / In Evidenza / Odissea 2000 a Bisceglie in cerca di conferme

Odissea 2000 a Bisceglie in cerca di conferme

odissea 2000Reduce dall’ottima prestazione di sabato scorso che l’ha vista vittoriosa contro la vicecapolista Meta, l’Odissea 2000 cerca conferme nella partita contro il Futsal Bisceglie. Per la squadra di mister Sapinho sarà il banco di prova per capire se il periodo negativo sia stato messo definitivamente in archivio. La sfida è di quelle difficoltose. E non deve ingannare l’ultimo posto in classifica occupato dalla squadra pugliese. Poiché per qualità di roster e per bravura del tecnico che lo allena, è un dato da non tenere conto. Il Bisceglie ha mezzi e tempo per tornare presto nelle zone più consone al suo valore. Per Scervino e compagni, sarà un match molto duro. Lo conferma lo stesso numero nove della formazione calabrese.

ODISSEA 2000, SCERVINO: E’ SCATTATA LA VOGLIA DI DIMOSTRARE VERAMENTE LE NOSTRE QUALITA’

“Con il Bisceglie mi aspetto una gara difficilissima: E’ una grande squadra, allenata da un coach che conosciamo tutti e non ha certo bisogno di presentazioni – ha esordito Francesco Scervino -. Non conosco i motivi di questo momentaneo appannamento ma, sono sicuro che non meritino la posizione che occupano attualmente, comunque, la classifica è molto corta e bastano un paio di vittorie per rimettersi in corsa per i play off. Ritroverò – ha continuato – anche due vecchi amici, Taibi e Bavaresco, due calcettisti fenomenali che sicuramente vorranno farci lo sgambetto. Per quanto ci riguarda, vogliamo continuare a vincere per dimostrare che il momento no è alle spalle e per continuare a divertirci. Nelle partite precedenti, a mio parere, abbiamo avuto tanta sfortuna e giocato un po’ contratti dopo la partita di Noicattaro. Contro il Meta è scattata la voglia di dimostrare veramente le nostre qualità e la nostra forza e – ha concluso Scervino – dobbiamo continuare su questa strada”.

Commenta

commenti