Home / Breaking News / Odissea 2000 beffata a tre secondi dalla fine

Odissea 2000 beffata a tre secondi dalla fine

odissea 2000 rossano logoUna sconfitta dal sapore di beffa per l’Odissea 2000 Rossano che viene superata dalla Salinis a tre secondi dal suono della sirena. Un vero peccato perché il punto sarebbe stato prezioso non solo per la classifica ma, soprattutto, per il morale della squadra di Sapinho che anche oggi ha dovuto giocare in emergenza (out Arcidiacone e con Sartori e Lemme acciaccati) e supplire, nel corso della gara, alle espulsioni di Calabretta e Sartori. Alla fine i tre punti li ha intascati la capolista Salinis che ha disputato una buona partita, dimostrando anche al PalaEventi il suo ottimo impianto di gioco.
La partita anche se non eccelsa dal punto di vista tecnico, è stata tirata ed emozionante. La prima parte del match è di marca gialloblù, i giocatori di casa aspettano nella propria metà campo gli avversari per, poi, ripartire in velocità. In questo frangente Miglioranza in ben quattro occasioni mette i brividi a Lopopolo. La Salinis con il passare dei minuti adotta le necessarie contromisure e si fa viva con più pericolosità dalle parti di Sapia con Caetano, Colangelo e Nardacchione (bravissimo l’estremo difensore rossanese a neutralizzare le conclusioni dei calcettisti rosanero). Le emozioni più forti le regalano gli ultimi due minuti di gioco. Nel corso del 18° Sartori per i padroni di casa e Caetano per gli ospiti si vedono sbarrare la strada del gol dagli interventi dei due piplet. Nel minuto successivo Calabretta compie due grosse ingenuità che mettono nei guai la sua squadra: prima commette il sesto fallo che manda Caetano al tiro libero, realizzato dal brasiliano con un pizzico di fortuna (palla che batte sul palo, carambola sul corpo di Sapia e si insacca); poi, dopo solo 24 secondi, atterra un giocatore ospite beccandosi l’espulsione e dando la possibilità a Caetano di battere dal dischetto. Questa volta, però, Sapia è strepitoso e respinge la conclusione del giocatore pugliese.
Anche i primi minuti della ripresa sono rocamboleschi, in meno di sessanta secondi si fanno espellere Nardacchione e Sartori, tuttavia, nessuna delle due squadre riesce a sfruttare l’uomo in più per segnare. Il gol arriva in parità numerica al minuto 6’45’’ e porta la firma di Sapinho che pareggia i conti con uno splendido pallonetto su assist di Miglioranza. Dopo il pari la Salinis prende in mano le redini del gioco, mentre i calabresi aspettano il momento propizio per colpire in ripartenza. L’occasione capita sui piedi di Dell’Andrea che si vede respingere il tiro ravvicinato da Lopopolo. Gli ospiti hanno anche loro delle buone opportunità per segnare, la più limpida capita sui piedi di Segovia, la sua doppia conclusione ravvicinata viene sventata ottimamente da Sapia. L’ultimo minuto è quello che decide le sorti del match. Ai due allenatori non basta il pareggio e si giocano le chance di vittoria con il portiere in movimento. La tattica questa volta arride alla Salinis che prima si salva, a 30 secondi dalla fine, sulla conclusione di Dell’Andrea, poi, a tre secondi dal termine della contesa, segna con una splendida girata al volo di Distaso che beffa Sapia mentre stava rientrando in campo per posizionarsi in porta.

Sapinho – A fine gara il player manager calabrese è dispiaciuto del risultato, ma, rende merito ai suoi ragazzi e alla Salinis.
“Devo fare i complimenti ai miei ragazzi che anche oggi hanno dato tutto per cercare di vincere la partita, non era facile per la forza della squadra avversaria e per le condizioni con cui abbiamo affrontato il match, senza Arcidiacone e con Sartori e Lemme a mezzo servizio – ha affermato Sapinho -. Complimenti anche alla Salinis per l’ottima gara disputata e per il primato in classifica. Ora noi dobbiamo pensare a lavorare in vista della difficile trasferta ad Augusta, che dovremo affrontare senza gli espulsi di oggi, Sartori e Calabretta”.
ODISSEA 2000 ROSSANO – SALINIS 1 – 2 (0 – 1 p.t.)

ODISSEA 2000 ROSSANO: Sapia, Sapinho, Miglioranza, Arcidiacone, Sartori, Scervino, Calabretta Alessandro, Lemme, Dell’Andrea, Casacchia, Milito, Calabretta Antonio. All. Sapinho.

SALINIS: Gorgoglione, Segovia, Perri, D’Ambrosio, Marzucco, Distaso, Caetano, Colangelo, Nardacchione, Pineiro, Lopopolo, Angiulli. All. Lodispoto.

ARBITRI: Rago (Battipaglia) e Ribaudo (Frosinone). CRONO: Marino (Agropoli).

MARCATORI: 19’18’’ p.t. Caetano (Tiro Libero), 6’45’’ s.t. Sapinho, 19’57’’ s.t. Distaso.

AMMONITI: Nardacchione, Perri, Sartori, Calabretta Alessandro, Dell’Andrea, Pineiro, Segovia.

ESPULSI: 19’40’’ p.t. Calabretta Alessandro, 1’24’’ s.t. Nardacchione, 2’16’’ s.t. Sartori.

Ufficio Stampa Odissea 2000 C5

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*