Home / Attualità / L’odissea 2000 si aggiudica il primo round della finale play off

L’odissea 2000 si aggiudica il primo round della finale play off

odissea 2000Il primo round della finalissima play off promozione va all’ Odissea 2000 che vince sul campo di Ossi con il punteggio di 5 a 4. Un risultato importantissimo in vista della gara di ritorno che si disputerà sabato prossimo al PalaEventi di Rossano. E’ stata un’Odissea 2000 che ancora una volta ha fatto emergere, oltre alle grandi doti tecniche e tattiche, un carattere, una determinazione e una voglia di vincere davvero straripante. I gialloblù rossanesi per due volte si sono trovati nelle condizioni di dover rimontare il punteggio e in altrettante occasioni è riuscita a ribaltare il risultato.

ODISSEA 2000

Con nel mezzo l’infortunio di Pizetta, che ha dovuto abbandonare la contesa nel primo tempo, e l’espulsione di Richichi avvenuta nel corso della ripresa. E non era facile in un campo di dimensioni ridotte. Soprattutto contro un avversario ben organizzato e velocissimo, che ha ribattuto colpo su colpo fino alla fine del match.

La partita – Dopo il fischio d’inizio è l’Odissea 2000 a prendere in mano l’iniziativa. La squadra di Sapinho gestisce palla cercando di trovare il pertugio giusto per bucare la difesa avversaria. Ci provano Pizetta e Richichi senza inquadrare la porta. L’Ossi, però, non sta a guardare e appena può si getta in velocità in area avversaria. La prima conclusione dei padroni di casa è di Luiu su punizione che finisce alta. Sul fronte opposto Taibi e Russo impegnano Argilli che fa buona guardia. L’equilibrio del risultato viene spezzato nel corso del settimo minuto di gioco quando Luiu sorprende Taibi con gran tiro dalla distanza.

SI AGGIUDICA IL PRIMO ROUND DELLA FINALE PLAY OFF

I gialloblù calabresi non tardano a rialzarsi e dopo un paio di conclusioni di Taibi e Sapinho. Arrivano al pareggio con lo stesso allenatore giocatore brasiliano che, al 13’40’’, si fa trovare pronto alla deviazione su azione d’angolo. La gara s’infiamma e i capovolgimenti di fronte si susseguono. Provano a portare avanti la propria squadra da una parte Bavaresco, Del Pizzo e ancora Bavaresco e dall’altra Fiori (due volte) e Ribeiro. Sul finire del primo tempo, al 19’14’’, la zampata vincente la trova Delpizzo che porta la sua formazione al riposo sull’1 a 2.

Le schermaglie continuano anche nella ripresa, l’Ossi alla ricerca del pari e l’Odissea 2000 per chiudere i conti. Perez Perez ha una buona chance che Taibi sventa; sull’altro fronte Bavaresco e Delpizzo impegnano Argilli. Quando gli ospiti sembrano ben controllare la partita arriva il gol di Luiu che con un terrificante bolide sotto l’incrocio batte Taibi.

ESPULSIONE RICHICHI

L’Odissea 2000 sbanda e i sardi ne approfittano per piazzare la rete del controsorpasso con Perez Perez che sfrutta un errore difensivo e insacca. Neanche il tempo di provare a reagire che arriva l’espulsione di Richichi per doppia ammonizione. L’Odissea 2000 difende bene in inferiorità numerica ma, appena entra il quinto uomo becca il quarto gol su una sfortunata deviazione di Delpizzo.

Punta nell’orgoglio la squadra calabrese si butta in avanti, mister Sapinho alza la posizione di Taibi e chiude i padroni di casa nella propria area di rigore. La pressione dei rossanesi è tanta e i locali non riescono a gestire la situazione. In meno di un minuto gli ospiti controribaltano il risultato segnando tre gol con Russo, con un’autorete di Libinu e con Bavaresco. E’ il colpo del k.o. definitivo perché l’Ossi non riesce più a reagire, anzi rischia di prendere la sesta rete sulle incursioni di Bavaresco e Sapinho.

MISTER SAPINHO

Sapinho – A fine gara grande soddisfazione in casa Odissea 2000 per l’importantissima vittoria in trasferta, per tutti parla il player manager Sapinho.

“Innanzitutto voglio ringraziare la società dell’Ossi per l’ospitalità e fare i complimenti al pubblico sardo per la correttezza e la sportività. Sabato prossimo saremo felici di averli ospiti a Rossano. Per quanto riguarda la partita. C’è stato un primo tempo molto equilibrato; nella ripresa il gol dell’Ossi ha dato fiducia alla loro squadra che è riuscita ad arrivare fino al 4 a 2. A quel punto ci siamo svegliati e con grande carattere siamo riusciti a ribaltare il risultato. La sfida non è ancora finita e anche nella gara di ritorno ci sarà da soffrire contro una grande squadra. Non c’è niente di scontato e le due formazioni hanno ancora il 50% di possibilità di vincere i play off. Mi dispiace per l’infortunio di Pizetta e per l’espulsione di Richichi. Giocatori molto importanti per noi, ma vedremo se riusciremo almeno a recuperare Eriel per la gara di ritorno”.

OSSI SAN BARTOLOMEO – ODISSEA 2000 ROSSANO   4 – 5  ( 1 – 2  p.t.). 

OSSI SAN BARTOLOMEO: Argilli, Lo Buglio, Demartis, Fiori V., Fiori R., Lubinu, Perez Perez. Fozzi, Luiu, Canu, Dulcis, Ribeiro. All. Loriga.

ODISSEA 2000 ROSSANO: Taibi, Bavaresco, Sapinho, Russo, Pizetta, Richichi. Delpizzo, Attadia, Casacchia, De Vincenti, Labonia. Campana. All. Sapinho.

ARBITRI: Beggio (Padova) e Parretti (Prato).

CRONOMETRISTA: Spano (Olbia).

MARCATORI: 6’17’’ p.t. Luiu, 13’40’’ p.t. Sapinho, 19’06’’ p.t. Delpizzo, 6’15’’ s.t. Luiu, 8’17’’ s.t. Perez Perez, 10’47’’ s.t. autorete Delpizzo, 14’34’’ s.t. Russo, 15’12’’ s.t. autorete Libinu, 15’14’’ s.t. Bavaresco.

ESPULSO: 9’13’’ s.t. Richichi per doppia ammonizione.

Commenta

commenti