Home / Attualità / Odissea 2000: Brillante Torrino, in palio la finale play off

Odissea 2000: Brillante Torrino, in palio la finale play off

odissea 2000Il PalaEventi di Rossano sarà teatro della semifinale play off promozione, a gara unica, tra Odissea 2000 e Brillante Torrino. Chi vince potrà continuare a inseguire il sogno chiamato serie A2. Per la formazione rossanese è in vista un altro match difficoltoso dopo la lunga sfida. Finita ai rigori, disputata sabato scorso a Giovinazzo. Con Francesco Scervino, capocannoniere della formazione gialloblù e autore del rigore decisivo al PalaPansini. Ripercorriamo la gara che ha determinato l’accesso alle semifinali, prima di presentare la partita con la Brillante Torrino.

ODISSEA 2000 PALAEVENTI DI ROSSANO

“Sabato scorso è stata una gara difficilissima contro una squadra competitiva. Veloce e forte fisicamente, in più disputata davanti a quasi tremila spettatori, ma, ancora una volta, abbiamo dimostrato carattere, unione e freddezza mentale. Non facendoci condizionare da nulla e portando a casa la qualificazione – ha affermato il bomber gialloblù -. E’ stata dura, ma anche molto emozionante. Ora tra noi e la finale c’è la Brillante Torrino e dobbiamo disputare un’altra grande partita se vogliamo tentare la scalata alla serie A2”.   

E ci sarà davvero bisogno di una super partita per battere una Brillante Torrino in grande condizione. La formazione allenata da Maurizio Venditti, dopo aver battuto Sangiovannese e Sagittario Pratola. Ha sovvertito i pronostici della vigilia andando a vincere sul campo dell’Angelana, formazione che era tra le favorite alla vittoria dei play off.

FRANCESCO SCERVINO, CAPOCANNONIERE GIALLOBLU’

“La Brillante Torrino è arrivata fin qui con grande merito, infatti, non si vincono due partite in trasferta, di cui una contro l’Angelana. Se non si hanno grandi doti tecniche e tattiche. E verrà a Rossano per giocarsi le proprie possibilità di vittoria. E’ una squadra giovane, con un’ottima difesa e micidiali ripartenze – ha spiegato il calcettista rossanese -. Da parte nostra stiamo benissimo e se giochiamo come sappiamo, abbiamo molte chance di accedere alla finale”.

In match come questi, che ricordiamo, si giocherà sabato 13, con inizio alle ore 16,00. L’apporto del pubblico può rivelarsi determinante, per questo Scervino lancia un appello agli sportivi rossanesi.

“La società e noi calcettisti abbiamo l’ambizione di riportare Rossano nel futsal che conta, ma, per riuscirci abbiamo bisogno anche dell’apporto del pubblico che spero – ha concluso Scervino – sabato gremisca il PalaEventi in ogni ordine di posti”.

Commenta

commenti