Home / Attualità / Non solo Corigliano Rossano, anche Cosenza scende in piazza contro la zona rossa

Non solo Corigliano Rossano, anche Cosenza scende in piazza contro la zona rossa

I calabresi non ci stanno a dover attuare un lockdown soft. In piazza Kennedy ci saranno commercianti e cittadini che, civilmente, manifesteranno il loro dissenso

La Calabria scende in piazza per dire no all’ultima decisione del Governo di rendere l’intera Regione zona rossa. Dopo Corigliano Rossano (leggi qui), anche Cosenza si è pronti a manifestare:  «Oggi alle ore 18 – si legge sulla pagina Facebook “No alla Calabria Zona rossa” che conta più di 20.000 iscritti – tutti a Piazza Kennedy a Cosenza. Contro la classe politica degli ultimi decenni che ha distrutto la sanità pubblica calabrese. Contro chi ha depredato il nostro territorio, affamandolo e costringendo migliaia di persone a lavorare sotto ricatto o ad emigrare. È il momento di chiedere misure economiche straordinarie immediate per le famiglie calabresi, altrimenti questo lockdown sarà il funerale della nostra terra. Perché non vogliamo morire né di Covid né di fame. Domani tutti in piazza distanziati ma determinati».


 

Commenta

commenti