Home / Breaking News / Noi con Salvini Rossano:Paolo Maria Lamenza aderisce al movimento

Noi con Salvini Rossano:Paolo Maria Lamenza aderisce al movimento

Noi con Salvini RossanoNoi con Salvini Rossano,l’ufficio stampa del movimento Noi Con Salvini Rossano, Egidio Perri ,ha comunicato l’adesione di Paolo Maria Lamenza.”Il movimento dell’On. Matteo Salvini , in ascesa costante in tutta Italia , Isole incluse, Prende pian piano forma non solo in tutto il Meridione ma anche a Rossano. Base operativa per l’alto Jonio Cosentino, Rossano. L’esperienza delle ultime Elezioni Amministrative, d’altronde, aveva sotto certi aspetti preannunciato questo. L’attenzione del “Movimento”, verso le problematiche del Meridione in generale, sta determinando una crescita costante dello stesso, sia nei grossi centri sia in periferia, portando, in seno allo stesso, anche figure con esperienza politico amministrativa,   lavoratori, Imprenditori piccoli e medi , dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni, disoccupati, ma soprattutto giovani che vogliono riavvicinarsi alla Politica consapevoli del fallimento di quella che ormai comunemente viene definita “La Casta “e di coloro i quali ad essa si sono prestati.   Salvini e il Suo Movimento, vuole fare tesoro di questo patrimonio culturale, senza tralasciare però l’attenzione alla storia di chi aderisce, anzi, impone ai dirigenti territoriali di valutare attentamente il “curriculum” di ognuno, il passato ed il presente, se sussistono i principi fondamentali per potere convintamente svolgere quello che è un Servizio per la “Polis”, pratica questa ormai in uso anche in altri Movimenti che si accingono Seriamente ad essere futura Classe di Governo”.

Noi con Salvini Rossano, Paolo Maria Lamenza aderisce al movimento

Continua Perri – “Noi con Salvini è presente quindi anche a Rossano, reincarnando i principi fondamentali di Idee e valori di una Classe Politica che ha la presunzione di potere affermare essere diversa, fuori dal coro, onesta e trasparente.  E’ tempo di continuare la fase di radicamento politico, spiegando a chiari note che le problematiche di Sicurezza, Immigrazione clandestina, lavoro e disoccupazione, ambiente, agricoltura, turismo, sono comuni al territorio Nazionale da Nord a Sud, da est ad ovest. All’interno del Movimento, l’anello di congiunzione in tutto questo è il vice Presidente Nazionale di NCS, il Sen. Raffaele Volpi. A lui il compito di gestire ed organizzare al meglio le risorse umane sul territorio, che, in Calabria, corrispondono ai dirigenti regionali e provinciali, rispettivamente Dott. Domenico Furgiuele (Lamezia Terme) e Bernardo Spadafora (San Giovanni in Fiore) uomini che ben coordinano e lavorano in un difficile contesto politico quale è quello Calabrese . A questa breve ma doverosa premessa, come segretario cittadino di Noi Con  Salvini, ho l’onore ed il piacere di dare notizia dell’adesione al Movimento del dott. Paolo Maria Lamenza, persona ben nota alla politica del Territorio. Paolo Lamenza non lo scopro certamente io, ed è di sicuro una figura di spicco della politica Rossanese; rappresenta certamente un valore aggiunto per il nostro Movimento e per la Città, nel progetto di poter riprendere a far Politica con Dignità, Trasparenza, Correttezza, Convinzione di Idee e Valori che maldestramente sono state scippate e svendute per tornaconto personale. Una persona perbene e  stimata in tutti gli ambienti Sociali e Politici Paolo Lamenza, con una storia politica “a Senso Unico” alle spalle vissuta intensamente fin da giovanissimo in quelle palestre di idee e comportamenti che venivano chiamate Sezioni di Partito; colui il quale ha continuato la Sua convinta attività Politica in sede universitaria in un difficile periodo politico storico, gli anni ottanta, e che , ha contribuito da Segretario di partito per oltre 10 anni , alla formazione della classe politica di governo degli anni seguenti. Mai tiratosi indietro di fronte a qualsivoglia ostacolo, eletto Consigliere Comunale quando gli fu chiesto di scendere in campo di persona nel 2001, ha fatto parte del Governo della città nella Giunta “Longo” occupandosi di Lavori Pubblici, Affari Generali, Sanità, Polizia Municipale, Servizi Sociali ed Agricoltura, lasciando certamente solo segni di positività che ancora oggi si ricordano all’interno della macchina Comunale.

Dal 2004, per “forti frizioni interne” al partito e per una gestione da Lui  sempre detestata e contestata,  ha lasciato “quella politica” sbattendo la porta in faccia a chi guardava questa  come facile carrierismo e mezzo utile per  tornaconti personali . Da allora ha continuato a svolgere il suo lavoro da imprenditore senza comunque perdere di vista quanto accadesse sul territorio. Ho l’orgoglio di essere riuscito nella “opera di convincimento” ed averlo oggi in collaborazione nell’attuazione di questo progetto riformatore della Politica.

Commenta

commenti