Home / Attualità / Noi con Salvini: Coordinamento cittadino Cassano all’Ionio

Noi con Salvini: Coordinamento cittadino Cassano all’Ionio

noi-con-salvini-rossanoRicca e proficua di contenuti, è stata la riunione tenutasi il 30 luglio scorso a Lamezia Terme, presso la direzione regionale del movimento politico Noi Con Salvini – Calabria. Tutti i maggiori argomenti sono stati affrontati durante il Direttivo Regionale. Dall’emergenza di una indiscriminata accoglienza di immigrati, alla mancanza di inizio lavori di opere infrastrutturali di notevole rilevanza regionale e nazionale, ai problemi legati alla figura del Commissario Scura ed al fallimento della Dirigenza Regionale per la gestione del Sistema Sanitario Calabrese, alle concessioni pendenti in alcuni comuni per la realizzazione di Pozzi Petroliferi ed oggetto di ricorsi giudiziari.
Ogni argomento è stato affrontato tenendo in considerazione il fallimento e le false promesse di una politica regionale e nazionale con la necessità di dare risposte ai cittadini dei vari territori coinvolti sottoposti a dura prova per la loro sensibilità, per il loro contesto socio-economico e per la loro pubblica sicurezza.
I Coordinatori cittadini di Cassano All’Ionio e Corigliano Calabro, Alessandro Rusciani e Salvatore Rigido, nel corso della riunione, manifestando duramente la contrarietà e le proprie preoccupazioni circa la destinazione sui propri territori di strutture non solo turistiche ma anche sportive a  Centri d’Accoglienza, in sinergia con il Coordinatore di Rossano di Noi Con Salvini, e sotto una costante Direzione Regionale, si è deciso di intraprendere nel solco delle varie iniziative già attivate singolarmente, un’azione comune organizzando dei sit in e manifestazioni di protesta, contro un’operazione indiscriminata di accoglienza, che mette a dura prova l’operato delle forze dell’ordine già duramente colpito con i tagli lineari economici del governo nazionale.
Nello specifico, il leader del movimento cittadino di Cassano All’Ionio, nell’affermare – “meno slogan e più fatti concreti”, invita il Sindaco Papasso a richiamare l’attenzione del Ministro Alfano sul territorio della Sibaritide, e nello specifico sulla destinazione della struttura turistica Sybaris Hotel a Centro d’Accoglienza; anche alla luce delle  sue ultime dichiarazioni, dove sembra che il Prefetto di Cosenza abbia sospeso, momentaneamente, la propria decisione.
Il responsabile cittadino Salvatore Rigido di Corigliano Calabro, nel manifestare vicinanza e solidarietà alle forze dell’ordine, già duramente provati per l’immane sacrificio che sono chiamati a svolgere in questo periodo estivo, nonostante gli scarsi mezzi e i pochi uomini, cercano di garantire ugualmente la sicurezza sul territorio. Proprio per questo, continua il responsabile cittadino, abbiamo chiesto da tempo la presenza dell’esercito.
Il coordinatore di Rossano, Egidio Perri, puntualizza a proposito della questione clandestini, come non è più tollerabile accettare altri sbarchi. A tal proposito è stato richiesto, dal Direttivo Cittadino di Rossano con un apposito documento a tutte le istituzioni, tutta una serie di verifiche e controlli da fare nei confronti dei clandestini presenti sul territorio comunale. Non bisogna aspettare che accadano fatti incresciosi di cronaca per intervenire su una questione sociale così importante e delicata ma bisogna agire subito con tutte le parti in causa interessate, Prefettura, Sindaco, Forze dell’Ordine. Soprattutto non è corretto e legale essere parte attiva di un mercato, di un business in quella che è una “tratta degli schiavi” in chiave moderna e investire risorse economiche che invece possono e devono essere usate per aiutare le tante famiglie italiane disagiate.
Infine, come più volte ribadito, anche congiuntamente dai tre coordinatori cittadini, Perri, Rigido e Rusciani, continueremo la battaglia comune per l’inizio dei lavori del 3° megalotto della S.S. 106 Roseto Capo Spulico – Sibari; dell’Ospedale Unico della Sibaritide; del NO al progetto di realizzazione del pozzo petrolifero ai Laghi di Sibari.  Coadiuvati, come sempre, da tutta la sensibilità e vicinanza dell’intero direttivo Regionale e Nazionale di Noi Con Salvini.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*