Home / Breaking News / No triv, Chiurco: “Rammarico per non essere arrivati a delibera unitaria area urbana”

No triv, Chiurco: “Rammarico per non essere arrivati a delibera unitaria area urbana”

COMUNICATO STAMPA


marisa-chiurco-2Abbiamo votato e approvato la delibera contro le trivellazioni in mare. Presto sarà emessa un’ordinanza ad hoc da parte del sindaco che avrà efficacia sia sulla terraferma che sul tratto di mare davanti alla nostra costa. È un atto dovuto da parte di un’Amministrazione Comunale che ha sposato, sin dall’inizio, la battaglia NO TRIV.
È quanto dichiara l’assessore all’Ambiente, Marisa CHIURCO.
Sono stata chiamata  – continua la CHIURCO – dal Coordinamento Mediterraneo No triv per la grande manifestazione di DOMENICA 5 LUGLIO alla foce del Crati. Stiamo cercando di coinvolgere il maggior numero di cittadini e di amministratori. Tutti devono capire che si tratta di un problema serio e più vicino di quanto si pensi. E anche i Comuni dell’entroterra, compresi quelli montani, non possono dormire sonni tranquilli. Se trivellano il nostro mare tutti pagheranno le conseguenze delle scelte scellerate del Governo RENZI. Inquinamento, impoverimento della popolazione marina e crollo dei flussi turistici sono fantasmi che potrebbero diventare reali e visibili. Per questo ritengo che l’unità è un bene da coltivare con cura.
La battaglia contro le trivellazioni – dichiara l’assessore all’Ambiente – non può poi prescindere da una base scientifica. Abbiamo bisogno di relazioni e studi condotti da persone competenti e capaci di neutralizzare gli argomenti del governo e delle multinazionali.
Le ricerche della Jonian Dolphin Conservation e di altre associazioni sono il nostro arsenale intellettuale. Lo spontaneismo va bene e serve a fare massa critica. Ma non basta. Partiamo da basi solide.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*