Home / Attualità / «No all’impresentabile Zuccatelli. Gino Strada o una grande personalità calabrese»

«No all’impresentabile Zuccatelli. Gino Strada o una grande personalità calabrese»

Il Movimento 24 Agosto per l’Equità Territoriale si dice contrario alla nomina di Zuccatelli come nuovo Commissario della sanità calabrese

ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI

La condizione della sanità in Calabria oggi non è né risolvibile, né persino migliorabile, con nomine sulla scia del modus operandi del passato, come quella appena fatta di Zuccatelli. Oltretutto in quarantena per covid. Serve uno shock positivo per la Calabria, il governo ne prenda atto, Zuccatelli non accetti la nomina, anche perchè non è presentabile dopo i video con l’invito a togliersi le mascherine e le teorie sul contagio che avviene con baci prolungati di 15 minuti.

In questo momento servono scelte molto forti e decisive e il Movimento per l’Equità Territoriale  prova a proporre: o una personalità di livello mondiale di capacità riconosciute come Gino, oppure una personalità di grande capacità e di grande livello, calabrese. Quest’ultima per non trasferire ai cittadini calabresi l’idea di essere comunque inadatti a ricoprire quel ruolo.

Non è vero, la Calabria ha grandi capacità, personalità di livello internazionale che fanno benissimo ovunque, per cui non si capisce perché non possono farlo anche in Calabria. In alternativa, Gino Strada darebbe l’idea dell’ampiezza e della difficoltà del compito, ma darebbe anche l’idea di una persona in grado di risolvere quelle situazioni incancrenite da 10 anni di commissariamento.


Commenta

commenti