Home / Territorio / Amendolara / Nessuno sviluppo turistico senza comunicazione interna

Nessuno sviluppo turistico senza comunicazione interna

di MAGRITTE

codexSe il sindaco di Rossano non sa della cittadella medioevale di Cariati o quello di Cassano non conosce l’Elefante di pietra a Campana; se il sindaco di Paludi non hai mai visto il Codex Purpureus o quello di Calopezzati il centro storico di Villapiana; se il sindaco di Rocca Imperiale non è mai stato al Parco Archeologico di Sibari o quello di Longobucco alle muraglie di Annibale di Pietrapaola; se il Sindaco di Corigliano non conosce il marruggio di Amendolara o quello di Trebisacce non sa della pietra miliare di Cropalati.
E se generazioni di studenti di questo territorio sono state deportate più a Pompei ed a Firenze, quando non in qualche discoteca di Rimini, invece che alla scoperta del nostro patrimonio identitario, di quale turismo e sviluppo sostenibile vogliamo parlare?
Il primo passo resta la comunicazione interna. Se ci si continua ad ignorare nella stessa Sibaritide, come si pensa di attrarre ed emozionare l’ospite?

Commenta

commenti

1 Commento

  1. RINGRAZO TUTTI COLORO CHE MI HANNO DATO LA POSSIBILITA' DI RIVIVERE I MOMENTI PIU' MAGICI ED INTERESSANTI DELLA NOSTRA AMATA CALABRIA – GRAZIE DI CUORE

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*