Home / Attualità / “Nel labirinto del Virus”: ventidue riflessioni di don Franco Romano in tempo di Covid

“Nel labirinto del Virus”: ventidue riflessioni di don Franco Romano in tempo di Covid

Un viaggio interiore quello compiuto dal parroco nel lungo periodo di lockdown e raccontato in un libro che pone tante riflessioni 

Don Franco Romano con Papa Francesco

Si chiama “Nel labirinto del Virus” ed è l’ultima opera letteraria scritta di cuore e di getto da Don Franco Romano, oggi parroco della chiesa di San Bartolomeo nel centro storico di Rossano. All’ombra dei molossi di tufo su cui si erge la città antica, il cielo azzurro e alle spalle la selva della Sila greca, il prete rossanese “chiuso” nella sua canonica durante il lungo periodo di lockdown ha messo nero su bianco le riflessioni del suo percorso interiore che, oggi, sono diventate un libro.

Un periodo di fermo che è stato sicuramente caratterizzato dal digiuno della quotidianità ma che è servito a molti – come diceva Indro Montanelli – a fare i conti con se stessi. È stato così, magari non per tutti ma per molti il periodo di chiusura e blocco totale causato dal coronavirus ha aiutato a riscoprire il proprio io, ad avviare un cammino di conversione interiore.

«Nel testo del libro – scrive Salvatore Martino, scrittore e saggista – l’autore ripercorre in chiave poetica la terribile esperienza del coronavirus, rivela emozioni, stati d’animo, e offre suggestioni estremamente interessati che conducono il lettore verso una prospettiva di conversione umana e spirituale. Il testo, scritto durante i giorni difficili della quarantena, è interamente attraversato dal filo della speranza. Propone, infatti, a chi si accosta alla lettura, la necessità di un ripensamento del ruolo dell’uomo di fronte ad eventi come il coronavirus e un recupero della dimensione spirituale come strumento fondamentale per la redenzione personale e della storia umana. È un invito a guardare con cognizione verso l’essenzialità della vita e a vincere la tristezza e il dolore causato da questa drammatica esperienza».

“Nel labirinto del Virus” è edito da Grafosud con l’introduzione firmata dal poeta Eugenio Nastasi.


Commenta

commenti