Home / Attualità / Nel Cosentino è allarme Covid: più della metà dei positivi ha meno di 20 anni

Nel Cosentino è allarme Covid: più della metà dei positivi ha meno di 20 anni

La fascia di età che va dai 2 ai 20 anni, alla luce del bollettino diramato nella giornata di ieri, è la più colpita dalle nuove infezioni da Covid-19

Emergono dati preoccupanti dalla provincia di Cosenza in balia della seconda ondata da Covid-19. Infatti, da quanto appurato dal numero dei contagiati dell’ultimo bollettino diramato nel pomeriggio di ieri, ben 51 nuovi positivi (su 95 in provincia) appartengono alla fascia che va dai 20 anni in giù. Ma se da un lato si tratta di una quasi totalità di soggetti asintomatici e paucisintomatici c’è da segnalare un ricovero di una ragazzina di Paola di appena 14 anni.

Ciò che più preoccupa, da inizio pandemia, è la straordinaria capacità di diffusione del virus che utilizza proprio le fasce più giovani della popolazione per farli diventare un autentico vettore di nuove infezioni. Un focolaio che interessa i più giovani che, come riferisce la Gazzetta del Sud nella sua edizione odierna, è probabilmente l’effetto delle lezioni presenza dopo la riapertura della scuola.


 

Commenta

commenti