Home / Attualità / “Natale nel mondo”, incontro con il professor Giorgio Otranto al Castello di Corigliano

“Natale nel mondo”, incontro con il professor Giorgio Otranto al Castello di Corigliano

natale-nel-mondo-coriglianoIl Natale nel mondo, tra storia, tradizione e leggenda. È, questo, il titolo della conferenza che sarà ospitata dalle ore 17 di domani, MARTEDÌ 16 DICEMBRE 2014, presso la Sala degli Specchi del Castello Ducale, nel centro storico di Corigliano. – LITTLE JOURNALIST IN EUROPE. Studenti e docenti stranieri del Progetto COMENIUS in Città. Il Sindaco li accoglierà e poterà loro il saluto della comunità e delle istituzioni, sempre nella giornata di domani, alle ore 10, sempre nel Castello Ducale.
Da Santa Klaus a Babbo Natale, dalla tradizione del Presepe alle decorazioni e luci natalizie, passando dalla cucina e dalle ricette della tradizione. Nel mondo sono diversi i modi di festeggiare questo momento, ma sono tanti, in realtà, i punti si incontrano stesse credenze e medesimi rituali. Sull’argomento relazionerà Giorgio OTRANTO, professore emerito di storia del Cristianesimo presso l’Università di Bari “Aldo MORO”.
Dopo i saluti istituzionali del Sindaco Giuseppe GERACI e dell’assessore alla pubblica istruzione e alla cultura Tommaso MINGRONE interverrà anche Franco PISTOIA, presidente dello Studium “Igino Giordani”. A coordinare gli interventi è stata chiamata la giornalista Patrizia PUGLIESE.
Il Castello Ducale ospiterà, sempre domani, MARTEDÌ 16, al mattino, l’incontro con gli studenti ed i docenti stranieri a Corigliano per la tappa promossa dall’Istituto Comprensivo “Erodoto” del Progetto COMENIUS Multilaterale. Sono in 51, provenienti da 6 Paesi diversi, Spagna, Turchia, Romania, Lituania, Polonia, e Francia, e saranno accolti dall’Amministrazione Comunale nella Sala degli Specchi. Il tour nel territorio prevede anche la visita del Museo della Liquirizia AMARELLI di Rossano.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*