Home / Attualità / I musicanti del vento aderiscono alla sottoscrizione per la Strada Statale 106

I musicanti del vento aderiscono alla sottoscrizione per la Strada Statale 106

strada statale 106L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106 ”. Comunica l’adesione alla nostra sottoscrizione del gruppo “I MUSICANTI DEL VENTO”. Una delle più importanti band di musica etnica calabrese. A darne notizia, in un video, è Paolo Presta. Che nel gruppo suona la fisarmonica e l’organetto.

L’Associazione ringrazia i Musicanti del Vento . Insieme a lui, anche Domenico Mazza Consigliere Comunale di Crotone. Ilario Smurra Vice Presidente dell’Associazione Turistica Artur “Associazione Rossano Turismo in Rete”. Ed il Presidente dell’Associazione Fedelitas Giuseppe Vena. Che in merito all’adesione del sodalizio da lui presieduto si è detto. “Lieto di offrire il suo contributo per quanto riguarda l’adesione alla sottoscrizione. Promossa dall’associazione “Basta Vittime sulla statale 106”. Da inviare al presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Considerato che il motto della nostra associazione è “uniti per la gente e per il nostro territorio”. Riteniamo opportuno mostrare la nostra sensibilità verso il tema della statale 106. Un’arteria fondamentale per la viabilità calabrese. Che necessita ora più che mai di interventi repentini per scongiurare la mattanza. Che ogni anno vede tristemente protagonisti coloro che percorrono la famigerata statale della morte. Ci auguriamo che le più alte cariche del nostro governo e gli enti di competenza possano adoperarsi. Per permettere ai cittadini calabresi e a quanti scelgono la Calabria. Come meta per le proprie vacanze di poter viaggiare comodamente sulla costa ionica della nostra regione. E di poterne godere le bellezze con maggiore serenità”.

 SOTTOSCRIZIONE PER LA STRADA STATALE 106

Intanto il Direttivo dell’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” comunica un naturale e fisiologico affanno da parte dei volontari che non erano preparati all’arrivo di un volume così ingente di sottoscrizione. In questo senso, il presidente Fabio Pugliese, si scusa con le tante e diverse autorità che fino ad oggi non sono state ancora citate ma che hanno certamente sottoscritto la propria adesione e che saranno certamente annunciate nei prossimi giorni quando il lavoro dei volontari inizierà a normalizzarsi dopo l’incredibile mole di lavoro registrata negli ultimi giorni.

 

L’Associazione, intanto, ricorda che si può aderire alla sottoscrizione dal sito: www.bastavittime106.it/sottoscrizione/

Mentre chi ha difficoltà ad effettuare la sottoscrizione  può inviare una e-mail all’indirizzo sottoscrizione@bastavittime106.it con i seguenti dati personali: Nome, Cognome, Via di Residenza, CAP, Provincia e Citta’, specificando se desidera (oppure no), ricevere ulteriori informazioni sull’esito della sottoscrizione e dichiarando di accettare l’informativa sul trattamento del dati personali. Inoltre, per chi ricompre un ruolo pubblico (Sindaco, Presidente di Enti o Associazioni, Sindacato, ecc.), è pregato di riportarlo.

Commenta

commenti