Home / Attualità / Municipale Trebisacce, pronta convenzione privata

Municipale Trebisacce, pronta convenzione privata

municipale trebisacceMunicipale Trebisacce, pronta una Convenzione con una società di vigilanza privata per sopperire alla carenza di personale nell’organico. E aumentare così l’attuale livello di sicurezza, soprattutto durante la notte, delle famiglie ed degli imprenditori economici che reclamano il diritto fondamentale alla sicurezza.
E’ quanto si apprestano a fare gli amministratori in carica sollecitati dai cittadini e impossibilitati ad integrare tramite appositi concorsi il Corpo dei Vigili Urbani per il blocco permanente delle assunzioni.
In gioco è infatti la qualità della vita dei cittadini, stanchi e preoccupati per il perpetuarsi di fenomeni malavitosi di ogni genere.
E’ infatti lontano il tempo in cui le persone si sentivano al sicuro e, se erano in casa, o si intrattenevano nel vicinato, lasciavano la porta aperta. Oggi il pericolo è sempre dietro l’angolo e spesso non basta neanche rimanere tappati in casa perché i ladri e i malintenzionati penetrano nelle case anche in presenza di persone.

MUNICIPALE TREBISACCE, ESIGENZA AVVERTITA DALLA POPOLAZIONE

Per non parlare dei falsi venditori, dei falsi rappresentanti dell’Enel, o dell’Inps, o del gas, che cercano con raggiri di introdursi in casa, soprattutto degli anziani, per estorcere denaro o oggetti preziosi. Sono tutte cose, queste, che succedono anche perché sono stati ridotti i controlli da parte delle Forze dell’Ordine i cui presidi di sicurezza vengono ogni giorno di più ridotti di personale.
Per la verità durante il giorno la sicurezza si riesce in qualche modo a garantirla ma la notte diventa sempre più terreno fertile per i ladri, per i vandali e per i nottambuli che sempre più spesso trasformano la notte in giorno e si lasciano andare ad ogni sorta di reato e di abuso potendola fare franca sia per la complicità della notte che per assenza di controlli.
Si tratta dunque di un’esigenza abbastanza avvertita dalla popolazione perché negli ultimi tempi sono aumentati in modo esponenziale i furti nelle abitazioni e negli esercizi commerciali, gli atti vandalici e i danneggiamenti di beni pubblici e privati, i disturbi alla quiete pubblica prodotta dai soliti fracassoni che di notte fanno le gimcane nelle strade e più in generale gli episodi di micro-criminalità.

MUNICIPALE TREBISACCE, DAL 15 DICEMBRE UNA PATTUGLIA DI GUARDIE GIURATE

Ecco allora che l’amministrazione comunale prova a porre un argine a tutto questo e dal prossimo da 15 dicembre, dalle ore 23.00 alle 5.00 del mattino, sul territorio comunale circolerà una “pattuglia” di Guardie Giurate con il compito di controllare il centro urbano e le periferie.
La soluzione ottimale sarebbe quella di predisporre un capillare impianto di video-sorveglianza, come ha fatto il piccolo comune di San Lorenzo Bellizzi, ma certo per fare questo non basterebbe la miseria dei 5mila euro impegnati per la Vigilanza Notturna, ma c’è chi legittimamente sostiene che la sicurezza dei cittadini non ha prezzo e che per questo bisognerebbe porla tra le priorità destinando ad essa maggiori risorse pubbliche: meno luminarie e meno feste di piazza, sostengono infatti diversi cittadini, e più risorse per la sicurezza pubblica.

Fonte: La Provincia di Cosenza

Commenti