Home / Attualità / Movimento per la vita Rossano: prossimi appuntamenti da Cariati a Corigliano

Movimento per la vita Rossano: prossimi appuntamenti da Cariati a Corigliano

movimentoIl Movimento per la Vita Rossano partirà da Cariati il 9 giugno per tre importanti appuntamenti che coinvolgeranno il Territorio. E la cittadinanza nei prossimi giorni. A Cariati  seminario su “Devianza e Adolescenza”, promosso da “Casa Amatrice Onlus”. A Rossano 10 e 11 giugno, in occasione della Terza Edizione di “Frasso in Festa”, verrà affrontato il tema del “Femminicidio”. Corigliano Calabro il 17 giugno, convegno sul “Biotestamento”. Organizzato dall’Azione Cattolica. Lo scorso mercoledì 24 maggio si è tenuta l’ultima Assemblea Ordinaria dei Soci dell’anno 2016/2017. Dove si sono gettate le basi programmatiche del prossimo anno 2017/2018. Tra i punti della programmazione emergono soprattutto: una serie di incontri formativi per i soci. Ma aperti anche al pubblico, sulle tematiche fondamentali del Movimento stesso.

MOVIMENTO PER LA VITA: LA PERSONA DAL PUNTO DI VISTA BIOETICO

Ovvero la Vita e la Persona dal punto di vista bioetico, ontologico, giuridico, ecc. Una serie di confronti/dibattito che avranno sempre un tema diverso riguardante l’attualità e la società. Incontri nelle scuole (specie nella riproposizione del Concorso Scolastico annuale promosso dal Movimento per la Vita Italiano).  E i gruppi parrocchiali, in altre Associazioni che inviteranno il Movimento; almeno un Convegno che vedrà coinvolti gli organi regionali e nazionali del Movimento; eventi di beneficenza; ecc. L’adempimento di tali punti sarà garantito anche dalla suddivisone interna del Movimento in diverse commissioni di lavoro determinate dalle competenze e dalla disponibilità dei singoli soci, riguardanti tutte le tematiche a 360° previste sia dallo Statuto Nazionale sia da quello locale.

MOVIMENTO PER LA VITA: SENSIBILIZZAZIONE VITA

Inoltre sarà fondamentale la presenza di una sede fisica del Movimento, il cui complesso itinerario burocratico di assegnazione verrà avviato nei prossimi giorni presso le Istituzioni competenti. In questi primi mesi dall’insediamento dei nuovi organi dirigenziali il Movimento si è concentrato a regolamentare tutta la parte legale/burocratica di routine ed ha svolto una fitta campagna di sensibilizzazione della Vita e dei Diritti della Persona e del Cittadino aderendo a numerose iniziative promosse da Associazioni ed Istituzioni, con il duplice obiettivo sia di costituire una capillare rete indispensabile per la promozione delle iniziative proprie del Movimento. Che avranno luogo appunto dal prossimo anno 2017/2018, sia di far conoscere quest’ultimo nel Territorio, dalla quale è scaturita l’iscrizione, ad oggi, di ben 102 persone, provenienti da diversa estrazione sociale, professionale, istituzionale e politica, rappresentando così una ricchezza valoriale non indifferente.

MOVIMENTO PER LA VITA: MOLTE ADESIONI

E probabilmente unica, nel panorama locale, e non solo; particolarmente rilevante la presenza di giovani, da alunni delle scuole superiori a studenti universitari. Il presidente Dott. Natale Bruno si dichiara onorato e commosso del crescente e significativo numero di adesioni, indispensabili, secondo Bruno, nel creare servizi strutturali nel Territorio a servizio del prossimo, lasciando segni indelebili di credibilità nel tempo! «Avere in unico Movimento studenti, medici, avvocati, operai, genitori, casalinghe, nonni, persone che ricoprono cariche pubbliche o che le hanno ricoperte, a livello locale, regionale e nazionale, ci consentiranno di raggiungere certamente obiettivi importanti che nascono realmente dal desiderio di volere una società rinnovata e sensibile all’ascolto.

E all’accoglienza dell’Essere umano in quanto tale, dall’embrione indifeso, all’anziano abbandonato e solo, al povero e al sofferente schiacciati dall’indifferenza!

Tante risorse, alcune di esse anche con nomi “importanti”, che, nella diversità della loro condizione sociale e politica, spesso persino anche di credo religioso, potranno riscrivere un senso di attivismo socio-politico che restituisca dignità alle Istituzioni, di conseguenza ai cittadini, specie in un contesto storico di incertezza e smarrimento che si manifesta in ogni dimensione di potere legittimo, nazionale e sovranazionale, ma anche locale. È solo quando si ha come obiettivo esclusivo la Persona che si argina la tendenza dello scarto, sia nel prossimo sia in se stessi, quando si calpesta la propria credibilità compravendendola con effimere consolazioni materiali e di apparenza!». Con  queste premesse, e con questi obiettivi, il Movimento per la Vita di Rossano auspica una credibile e prolifera attività di difesa e promozione della Vita e dei Diritti Fondamentali della Persona e del Cittadino.

Tendendo con umiltà e determinazione ad essere punto di riferimento autentico di valori nel Territorio, soprattutto per gli ultimi!

Commenta

commenti