Home / Attualità / Montegiordano, Gallo: torna la speranza per riavere l’ufficio postale

Montegiordano, Gallo: torna la speranza per riavere l’ufficio postale

sibaritide

Il consigliere regionale Gianluca Gallo

Il consigliere regionale Gianluca Gallo interviene sulla possibile riapertura dell’ufficio postale di Montegiordano. Da anni ospite d’un container, troverà presto una sede stabile e dignitosa l’ufficio postale di Montegiordano centro. L’impegno è stato messo nero su bianco da Poste Italiane, in una nota che la Direzione di Filiale di Castrovillari ha inviato al consigliere regionale Gianluca Gallo, che nelle ultime settimane aveva sollevato il caso d’uno sportello da tempo allocato in un prefabbricato, una sistemazione inizialmente pensata come temporanea ma divenuta poi nei fatti definitiva. Il tutto con non pochi disagi per l’utenza, alla quale risulta impossibile perfino denaro dal postamat nei giorni festivi o comunque di chiusura degli uffici. Questioni che Gallo, a fine Novembre, aveva messo al centro di un confronto con Poste Italiane, sollecitando «un possibile, celere trasferimento dell’ufficio in una più adeguata e confortevole sede».

MONTEGIORDANO POSTE: RIATTIVATI SERVIZI  NEL NUOVO CONTAINER

Adesso, dopo una serie di contatti informali, arriva la comunicazione ufficiale che fa luce sulle prospettive future, racchiusa in una missiva a firma del direttore della Filiale castrovillarese, Francesco Odierno. Si comincia da un annuncio che serve a superare, da subito, i disagi più recenti, dovuti alla temporanea sospensione delle attività: «L’ufficio ha riattivato i servizi nel nuovo container in piazza Kennedy il 20 Gennaio 2018, anche se al momento non è stato possibile procedere all’installazione di un Atm. Nelle more, i cittadini di Montegiordano potranno fare riferimento anche all’altro ufficio operativo nel Comune, in via Lungomare, aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.20 alle 13.45 ed il sabato, dalle 8.20 alle 12.45, e dotato di Postamat».

Ma in vista del superamento della precarietà strutturale, si fa sapere, «Poste Italiane sta effettuando una ricerca per l’individuazione di nuovi locali in cui ricollocare l’ufficio». Fissati anche i tempi della possibile apertura: «L’operatività – attesta la Direzione di Filiale – potrà essere ripristinata presumibilmente nel corso della prima parte dell’anno in corso».

POSTE MONTEGIORDANO, GALLO: IMPEGNI ASSUNTI SIANO MANTENUTI

Insomma, dopo anni di buio, finalmente si intravede all’orizzonte il ritorno alla normalità. «Senza dubbio una buona notizia», commenta Gallo, ringraziando Poste Italiane «per la disponibilità al dialogo istituzionale e per aver impresso una forte accelerazione alla ricerca d’una soluzione adeguata e dignitosa, capace di restituire ai cittadini di Montegiordano centro la certezza in servizi essenziali». Conclude Gallo: «Confido che gli impegni assunti possano tradursi quanto prima in concretezza. Non mancherò, per quanto mi riguarda, di continuare a seguire la vicenda fino a quando essa non avrà avuto l’esito positivo che i montegiordanesi legittimamente attendono».

FONTE COMUNICATO

Commenta

commenti