Home / Attualità / Mogol a Rossano grazie al Questore Carmine Belfiore

Mogol a Rossano grazie al Questore Carmine Belfiore

Mogol impreziosisce la programmazione culturale estiva 2016 della Città del Codex. Il grande autore della musica italiana, ospite da qualche giorno a Rossano dal caro amico Carmine Belfiore (Questore di Terni, di origini rossanesi), sarà il protagonista di un evento di qualità fuori programma. Mercoledì 10 agosto alle 21:30 nell’affascinante scenario del Chiostro di Palazzo San Bernardino, nel cuore della Città alta. Ad anticipare la notizia domenica scorsa è stato il Sindaco Stefano Mascaro alla presenza dello stesso Mogol. Ad accompagnare  il celebre autore sarà il famoso pianista Giuseppe Barbera, il quale, alternando momenti di confronto sulla genesi di alcune fra le più note canzoni italiane, i cui testi spesso non vengono neppure associati a MOGOL, eseguirà ed intonerà insieme al Maestro pezzi della memoria musicale e artistica nazionale come Acqua Azzurra, Acqua Chiara o Il mio canto libero di Lucio Battisti o Insieme di Mina. “Insieme alla partecipazione di Roberto Vecchioni nella Notte del Codex ospitata anch’essa nel Chiostro di Palazzo San Bernardino – fanno sapere gli assessori al turismo ed alla cultura Aldo Zagarese e Serena Flotta – questo autentico omaggio alla Città di Rossano  da parte di chi viene oggi considerato il più grande e importante autore italiano di testi di canzoni è destinato a diventare uno fra i momenti più importanti e emozionanti del calendario estivo 2016 della Città e del territorio”.

(fonte comunicato)

Commenta

commenti

1 Commento

  1. Al grande maestro diamo la cittadinanza onoraria…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*