Home / Attualità / Mobilità sostenibile: meno inquinamento, più efficienza

Mobilità sostenibile: meno inquinamento, più efficienza

mobilità sostenibileROSSANO, CORIGLIANO e CROSIA, insieme, per intercettare fondi comunitari. Utili a progettare e garantire una mobilità sostenibile interterritoriale. Creare un sistema di trasporti che soddisfi le diverse necessità di spostamento di merci e persone. In modo rapido, efficace, sicuro ed efficiente dal punto di vista economico. E quindi promuovere e facilitare l’uso della bicicletta, sviluppare servizi di mobilità innovativi. Ridurre gli ingorghi e aumentare la velocità media del traffico. Incentivare sistemi di trasporto condivisi. Facilitare e promuovere l’uso di carburanti alternativi innovativi come il biocombustibile. Realizzare stazioni di rifornimento per veicoli elettrici. Ecco gli obiettivi. Avviare tutte le attività propedeutiche alla partecipazione del bando.

Mobilità sostenibile, promosso incontro fra istituzioni

È, questo, il motivo dell’incontro promosso dall’assessore alle politiche comunitarie Serena FLOTTA. Al quale hanno partecipato, questa mattina (venerdì 10), l’assessore all’ambiente Giovanni DE SIMONE, i responsabili degli uffici comunali Salvatore LEPERA (AMBIENTE), Giuseppe GRAZIANI (ASSETTO DEL TERRITORIO) e Benedetta DE VITA  (UFFICIO EUROPA), l’assessore all’ambiente del Comune di Corigliano Marisa CHIURCO ed il consigliere comunale delegato di Crosia Giovanni GRECO. All’incontro operativo era presente anche, in rappresentanza del Dipartimento DIATIC dell’UNICAL l’ing. Massimo ZUPI. L’Università della Calabria sarà non solo partner. Attraverso il Dipartimento, si occuperà anche dello sviluppo del progetto con il supporto dell’Ufficio Europa comunale.

 Il tema della mobilità sostenibile – sottolinea l’assessore FLOTTA – è stato recentemente affrontato dai comuni della Sibaritide. Nell’ambito del programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile CASA-SCUOLA e CASA-LAVORO. Il bando URBAN INNOVATIVE ACTION rappresenta l’occasione per proseguire il percorso virtuoso di progettazione integrata avviato. Per approfondire e sviluppare in termini innovativi le tematiche inerenti lo sviluppo di una mobilità realmente sostenibile. Sarà, pertanto, opportuno ripartire dagli studi e dalle riflessioni effettuati nel precedente bando, per raggiungere l’obiettivo prioritari. Cioè quello di creare un sistema di trasporti che soddisfi le diverse necessità di spostamento di merci e persone. In modo rapido, efficace, sicuro ed efficiente dal punto di vista economico.

Le città hanno bisogno di mettere in campo alternative vantaggiose, come carburanti alternativi, ai mezzi di trasporto convenzionali. E fare strada alla transizione verso una mobilità più responsabile e meno inquinante.

Commenta

commenti