Home / Attualità / Mister Triolo e Abbruzzese in coro: “primato frutto del lavoro”

Mister Triolo e Abbruzzese in coro: “primato frutto del lavoro”

mister-triolo-panchinaChe dolce risveglio per la squadra di Mister Triolo, la Rossanese. Sono ben cinque i punti di differenza dalle inseguitrici e la sua corsa non sembra volersi fermare.

DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE DELLA ROSSANESE FABIO ABBRUZZESE

Proprio stamane, a proposito dell’ottimo momento dei rossoblu, è intervenuto il presidente Fabio Abbruzzese: “Questo è il frutto del buon lavoro fatto da tutti noi. Il mio doveroso ringraziamento va sia allo staff societario che a quello tecnico, giocatori compresi. Stiamo facendo qualcosa di inaspettato e ci godiamo questo fantastico momento”. Sul futuro della Rossanese il patron non ha dubbi: “Il nostro obiettivo è di migliorare ancora di più la rosa già nel prossimo mercato invernale. Andremo incontro alle richieste di mister Paolo Triolo per il bene di questa squadra”. Infine, Domenica allo Stadio comunale di Rossano “Stefano Rizzo” andrà in scena il derby contro il Città di Rossano: “Spero sia una festa per lo sport cittadino. Siamo due ottime squadre e sono convinto che sarà un grande spettacolo. Il mio augurio è che vinca il migliore, con la speranza che siano i miei ragazzi ad avere la meglio”.

HA DETTO LA SUA ANCHE MISTER TRIOLO

Proprio sulla gara che vedrà i rossoblu sfidare gli undici allenati da Pacino, sempre nella mattinata di ieri, ha detto la sua anche mister Paolo Triolo: “Sarà un match importante e speciale. Sappiamo che loro avranno molte più pressioni di noi dato che sono indietro in classifica. Queste partite si caricano da se, io devo solo tenere i miei ragazzi concentrati”. L’allenatore bizantino parla anche del primato in classifica: “Ormai siamo diventati una realtà di questo campionato. Ma non dobbiamo sentirci appagati perché le insidie sono sempre dietro l’angolo. Questo è un grandissimo gruppo e con qualche innesto di qualità già a partire da Dicembre possiamo migliorare ulteriormente”.

Commenti