Home / Attualità / Mirto Crosia: nominata l’assessore Guido, Responsabile Diritti civili di FI Crosia

Mirto Crosia: nominata l’assessore Guido, Responsabile Diritti civili di FI Crosia

 

18Mirto Crosia.Graziella Guido, assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione di Mirto, è stata nominata Responsabile comunale del Dipartimento Libertà civili e diritti umani di Forza Italia per il Comune di Crosia. La Guido è stata nominata dalla responsabile regionale Maria Josè Caligiuri. E’ stata nominata entrando a far parte del gruppo di donne e uomini. Che, a livello comunale, coordinano le attività e le iniziative del Dipartimento. A inviare la comunicazione ufficiale, la Responsabile Regionale di Forza Italia del Dipartimento Diritti Umani. E Libertà Civili in Calabria. Maria Jose Caligiuri, che dal 2015 ricopre l’incarico assegnatole direttamente dal Presidente Silvio Berlusconi.

MIRTO CROSIA, GUIDO: ONORATA FAR PARTE DI QUESTO GRUPPO

Un ramo, quello della tutela generale dei “Diritti di ognuno” – scrive Caligiuri in una nota indirizzata all’Assessore Guido. Che richiede particolare sensibilità ed attenzione e, sono certa che la tua partecipazione non sarà che di supporto alle attività che insieme porteremo avanti. Ti auguro buon lavoro e ti ringrazio per esserti assunta questa responsabilità. Benvenuta nella nostra squadra. Sono onorata ed entusiasta di essere entrata a far parte di questo gruppo. Commenta  Graziella Guido. E cercherò di adoperarmi e svolgere al meglio il compito che mi è stato affidato.Inserendomi in quel percorso, portato avanti dal Dipartimento, di impegno costante.

E ascolto delle esigenze di quanti hanno bisogno di una voce per essere ascoltati, tutelati, per far sì che i diritti siano riconosciuti a tutti a prescindere dal ruolo sociale o appartenenza politica. Ringrazio sentitamente – conclude l’Assessore comunale di Crosia  – la responsabile Regionale Maria José Caligiuri, per avermi scelto come referente nel mio comune e auspico che insieme si possa fare sempre di più e sempre meglio per il nostro territorio.

 

Commenta

commenti

Inline
Inline