Home / In Evidenza / Mirto crosia: la Polisportiva pronta ad affrontare domani l’incognita Spezzano

Mirto crosia: la Polisportiva pronta ad affrontare domani l’incognita Spezzano

polisportiva mirto crosiaMirto Crosia. Domani la polisportiva pronta ad affrontare lo Spezzano Albanese. Sfida insidiosissima per la Polisportiva Mirto Crosia quella della sesta giornata al “Massimo Russo”. Domani arriva lo Spezzano Albanese. Alla ricerca disperata di punti che diano una svolta ad una classifica a dir poco deficitaria. La formazione dell’Arberia, infatti, arriva sulle sponde ioniche del Trionto con soli quattro punti in classifica, in piena zona play-out e con ben 4 pareggi all’attivo. Quindi, per gli uomini di mister Tedesco sarà tutt’altro che una passeggiata, dal momento che i giallorossi ospiti pur navigando nella precarietà sono squadra difficilissima da battere.

Per Martilotti (di rientro dalla squalifica) e compagni conquistare la massima posta in palio, davanti al pubblico amico, sarebbe un ottimo input per approfittare della doppia sfida di campionato interna (domenica prossima si giocherà nuovamente in casa contro il Cus) .

MIRTO CROSIA, POLISPORTIVA: LO SCHEMA 

E  dare un’accelerata alla classifica, che attualmente vede i minotauri traentini terzi in graduatoria ad appena due punti dalla vetta, occupata in comproprietà da Schiavonea e San Marco. In settimana il tecnico rosso-celeste ha messo a punto la formazione non rinunciando alla solidità della retroguardia e provando nuove soluzioni nel reparto avanzato. Non è da escludere, infatti, che l’allenatore mirtocrosiota contro lo Spezzano possa varare un insolito 4-3-1-2 proprio per dare maggiore corposità alla capacità di realizzazione del duo Le Voci-Diouff supportati appena dietro dall’estroso Tedesco.

 MIRTO CROSIA, POLISPORTIVA: NUOVO VICE PRESIDENTE MARIO CIMMINIELLO

Ma le notizie più rilevanti della settimana, senza dubbio, giungono dalla società di via Centofontane. Infatti entra a far parte della compagine traentina, il Dott. Mario Cimminiello che ricoprirà il ruolo di Vice Presidente, insieme a Pasquale Belardo, affiancando, nelle scelte e nei programmi, il presidente Giuseppe Tallarico “Capitano”. Un’operazione andata in porto grazie anche all’interessamento dell’Amministrazione comunale di Crosia. Che sin da quest’estate ha chiesto al noto professionista cittadino di ritornare ad occuparsi del calcio locale.

Per Cimminiello si tratta di un ritorno storico tra le fila calcistiche cittadine. Essendo stato presidente della SS Mirto negli anni ’80 e copresidente della società. Nata dalla fusione con la Polisportiva Mirto nel 1987. All’epoca della presidenza di Francesco Russo. Un ritorno, dunque, che infonde fiducia nelle aspettative future dei tifosi della squadra cittadina. Che con la ritrovata solidità societaria possono sperare di poter sognare nuovi e più prestigiosi palcoscenici.

 Definito, dunque, l’assetto societario che sarà composto: Giuseppe Tallarico (Presidente), MarioCimminiello e Pasquale Belardo (Vice Presidenti) , Giuseppe Pugliese (Direttore Generale), FrancescoMarino (Direttore Sportivo), Raffaele Pedace (Segretario – Tesoriere), Anna Ventola (Responsabile struttura stadio), Giovanni Bracci, Pino Promezio, Mario PiscitelliMimmo Turco, Luigi Morrone(Dirigenti).

Commenta

commenti