Home / Attualità / Mercatone Trebisacce, è polemica sugli accessi

Mercatone Trebisacce, è polemica sugli accessi

mercatone“Braccio di ferro” tra il Comune e i titolari di un locale tipico di piazza Matteotti. I quali lamentano il fatto che nel corso del mercatone di fine mese viene sistematicamente ostruito l’accesso dei disabili al bagno realizzato dai proprietari all’interno del locale. Secondo una nota di replica proveniente dal “palazzo” in realtà non risulta esserci alcun accesso per disabili. Né alcune richiesta da parte dei proprietari. «Nulla dunque di più falso e scorretto. La verità – secondo la suddetta nota – è che non è la prima volta che si cerca di far passare la propria arroganza per vittimismo. Dimenticando che spesso si beneficia di autorizzazioni amministrative proprio per sostenere le attività commerciali e l’economia locale».

MERCATONE, AMCHE I COMMERCIANTI LOCALI DEVONO OSSERVARE LE LEGGI

Secondo la stessa nota all’ufficio-commercio è stato richiesto lo spostamento di una bancarella. Sita da oltre trent’anni davanti l’ingresso del locale. E l’assessore al Commercio Regino, sebbene il Regolamento non lo prevedesse e sebbene i lavori di abbassamento del marciapiedi siano stati eseguiti abusivamente e senza alcuna autorizzazione dell’Ufficio Tecnico, ha provveduto a far spostare più a monte la bancarella del commerciante ambulante. «La verità è che qualcuno è restìo ad osservare le leggi. E cerca di veicolare un messaggio che vorrebbe farlo apparire perseguitato. Mentre l’amministrazione comunale, come tutti sanno ha regolarizzato il mercato mensile. Perseguendo gli abusivi e soprattutto disciplinando la dislocazione delle bancarelle. Anche a vantaggio dei commercianti locali. Ma anche costoro devono osservare le leggi».

Fonte: La Provincia di Cosenza

Commenta

commenti